Fuoristrada

MX Junior. Concluse le selettive Zona Nord

Definiti tutti i partecipanti alla fase finale

Il crossdromo “Ciclamino” di Arco di Trento ha ospitato la terza ed ultima Prova Selettiva Zona Nord del Campionato Italiano MX Junior, decisiva per selezionare i 92 piloti che completeranno (insieme ai 92 del Centro-Sud) le griglie di partenza delle finali, che si terranno a partire da Ponte Egola (PI) il prossimo 10 luglio.

Nella 125 si è aggiudicato meritatamente la prima posizione della classifica generale di giornata Mattia Guadagnini con un 1° ed un 2° posto di manche. Riesce a guadagnare la seconda posizione del podio, grazie al sorpasso effettuato all’ultimo salto del circuito prima del traguardo, un sempre più veloce e concreto Mario Tamai (4° e 3°), autore di una bella seconda manche. Terzo e regolare termina Simone Ossola (3° e 5° nelle heat). Nella classifica di Campionato Guadagnini chiude saldamente al comando con 1020 punti, seguito da Tamai a 777 e dal veloce Roan Van De Moosdijk a 750pt (tre manche corse e tre vittorie) che viene escluso dalla partenza della prima manche di Arco di Trento perché uscito in maniera irregolare dal preparco: sarà un brutto cliente per tutti nella fase finale. Chiude la graduatoria generale dei qualificati, in 24° posizione, Davide Nardi a 326 lunghezze.

Nella 85 Senior Andrea Bonacorsi chiude la fase delle selettive con una splendida vittoria assoluta di giornata grazie ad una 2° e 1° piazza, seguito da Kevin Cristino (1° e 4°) che paga ancora una volta troppo cara la seconda frazione di gara. Terzo un ottimo Mirko Valsecchi (3° e 2°), rallentato da brutte partenze. In Campionato la classifica finale è comandata da Cristino con 1.217 punti al suo attivo, seguito da un ottimo Bonacorsi (1162), e in terza posizione da Alberto Barcella a 1040 che rimane per un soffio fuori dal podio di giornata di questa ultima selettiva.

Nella  85 Junior Andrea Viano si aggiudica l’assoluta di questa terza selettiva grazie ad una redditizia manche iniziale, terminata al 2° posto, e alla bella vittoria nella frazione conclusiva. Daniel Gimm è secondo di giornata perché dopo il successo di gara 1 pregiudica una possibile vittoria complessiva con la 4° posizione ottenuta nella seconda manche a causa di una caduta. Chiude la classifica del podio di giornata Alberto Ladini (3° e 5°) sempre attento a raccogliere i punti necessari per la migliore qualificazione possibile in Campionato. Nella generale assoluta, 1° Viano con 1.420 punti, 2° Ladini a 970, 3° Gimm a 832. Chiude la lista dei 24 qualificati Filippo Beltramo con 266 lunghezze.

Nella 65 Cadetti Matteo Luigi Russi domina senza nessuna sbavatura facendo il vuoto alle sue spalle, e porta a casa il punteggio pieno con due ulteriori vittorie di manche, che salgono a cinque sulle sei disputate. Sul secondo gradino del podio sale un ottimo Simone Pavan (due volte secondo) autore del sorpasso fondamentale all’ultimo giro proprio ai danni di Filippo Farioli (4° e 3°), costretto così alla terza posizione sul podio. Francesco Gazzano (3 e 4°) conquista gli stessi punti complessivi di Farioli, ma non sale sul podio per la discriminante del miglior risultato nella seconda manche. In Campionato termina nettamente primo a punteggio quasi pieno Russi con 1.460 punti, seguito da Farioli (960) – che mantiene la posizione di classifica prima di Arco – e terzo finisce Pavan a928 scavalcando proprio nel rush finale Gazzano. In 24° posizione chiude Matteo Paganoni a 336. 25° appena, appena fuori Chantal Pavoni con 332 punti mentre in 9° posizione nella generale troneggia la “regina” della Categoria Cadetti, Giorgia Blasigh (520 punti)che conquista la sua grande qualificazione alle finali.

Nella 65 Debuttanti Patrick Busatto è 1° e 2° di giornata sfoggiando ancora due belle prestazioni: primo di giornata e primo in Campionato con 1340 punti. Secondo di giornata si piazza un forte e regolare Mattia Nardo, 2° e 4° di manche. Ad Arco l’ultimo gradino della assoluta va ad Alessandro Gaspari (9° e 1°), che paga la mediocre prestazione della prima manche a causa di una partenza nelle retrovie. Per la classifica di Campionato, come anticipato Busatto vince l’Area Nord con 1.340 punti, seguito da Alessandro Gaspari a 1.225 e Filippo Pivetta a 980.

Il prossimo appuntamento è con le finali, a partire dal 10 luglio sul bellissimo e tecnico Circuito Santa Barbara, Ponte a Egola (PI). L’organizzazione sarà curata dal Moto Club Pelli Corse.