Fuoristrada

Mondiale Enduro in Cile: prestazione positiva di Bresolin

Una buona due giorni per il pilota del Team Italia Enduro

Venerdì 17 aprile a Talca, il KTM SuperTest del GP del Cile ha aperto la stagione iridata dell’Enduro. Al debutto mondiale il Team Italia Enduro è stato rappresentato nella categoria Junior da Matteo Bresolin; assente invece Jordi Gardiol, in fase di recupero per un problema al polso che lo sta rallentando in questo inizio stagione.

Bresolin ha ottenuto un buon settimo posto assoluto in questo primo appuntamento del campionato iridato, che ha riservato ai piloti due giornate davvero impegnative e completamente differenti tra di loro. Se il sabato il sole e la polvere sono stati i protagonisti della gara, la domenica un’abbondante pioggia caduta durante la notte ha costretto gli organizzatori e lo staff FIM ad optare per la cancellazione della prova estrema e la modifica dell’Enduro Test.

Nella prima giornata il portacolori Team Italia ha concluso la sua prova con un ottavo posto a 2’48’’ secondi dal britannico Jamie Mccanney, vincitore di questa prima prova stagionale. Decisamente più positiva la gara di domenica dove Bresolin ha conquistato la settima posizione a 1’12’’ dal connazionale Alessandro Battig, alla sua prima vittoria iridata.

Cristian Rossi: “Sicuramente un buon esordio per Matteo Bresolin in una gara davvero difficile. Alcuni dei suoi avversari lo hanno preceduto di pochi secondi e ora possiamo puntare a guadagnare qualche posizione nelle prossime tappe del Campionato”.