Massimo Roccoli Campione CIV Supersport 2016

Equilibrio nelle altre categorie. Presentate le edizioni 2017 del National Trophy e della Yamaha R1 Cup. Giornata conclusa dal Mosquito’s Way di Piero Pelù e Di Pillo

Massimo Roccoli concede il bis. Il pilota MV Agusta Laguna Motoracing ha ottenuto oggi al Mugello il titolo di Campione CIV SS 2016, il 5° in carriera e 2° consecutivo dopo quello dello scorso anno. Il tutto in un sabato dove non son mancati i colpi di scena. La giornata, iniziata con la presentazione in sala stampa delle edizioni 2017 del National Trophy e della Yamaha R1 Cup, ha visto tutte le gare ridotte a causa della pioggia, consegnando la targa di campione nelle mani di Roccoli, grazie al 2° posto ottenuto dal numero 55. La gara della SS ha visto sorprese anche prima del via, con Marco Bussolotti (RM Racing Team Kawasaki) che, dopo un problema tecnico in griglia, non è riuscito a ripartire. Senza uno dei protagonisti la gara ha vissuto sul duello tra Stefano Cruciani e Diego Giugovaz (SC Improve Firenze Motor Honda), una battaglia conclusa con la vittoria del pilota Kawasaki Puccetti Racing, che è tornato alla vittoria dopo Vallelunga. Giugovaz, dopo un errore negli ultimi giri, ha tagliato il traguardo in 3° posizione, con Roccoli 2°.  “E’ stato difficile riconfermarsi – ha dichiarato Massimo – quest’anno il livello degli avversari era molto alto, sia per la presenza di Bussolotti che dei due giovani Canducci e Manfredi. La gara più bella è stata quella di Imola, dove ho lottato proprio con loro due e onestamente non mi aspettavo di vincere oggi perché non avevo un grande margine. Quando ho visto che Bussolotti era fuori ho pensato a fare la mia gara e alla fine, grazie anche all’errore di Giugovaz ho portato a casa il titolo.”

Sempre più equilibrata invece la Moto3, che ha visto la vittoria di Nicholas Spinelli. Il pilota MF84 Pluston Althea, dopo la vittoria sul bagnato nei primi round di Vallelunga, ha trionfato anche oggi sull’acqua. Dietro di lui seconda posizione per Kevin Zannoni (Mahindra Peugeot Portomaggiore) autore oggi di una grande pole, con Bruno Ieraci (TM Miralux Pos corse) a festeggiare sul terzo gradino del podio il rientro in pista dopo l’infortunio di agosto. 4° posto per Vargas (MF84 Pluston Althea) con Pagliani che sorride nonostante la 5° posizione. Il pilota MTR Geo Honda mantiene la vetta della classifica (120 p.) dopo una gara che ha visto perdere alcuni protagonisti, come Mattia Casadei (KTM Sic58), a causa delle difficili condizioni atmosferiche. La classifica è sempre più corta, con Spinelli 2° a 115 p. seguito da Zannoni (104 p.), Casadei (103 p.) e Ieraci (97 p.). Nella Moto3 standard è stato Guzzon a vincere davanti alla wild card Uhre con Zanotti 3°. In classifica generale Zanotti è al comando davanti a Guzzon e Raimondi

Clicca qui per leggere il resto della news sul sito civ.tv

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI