Fuoristrada

Italiano Speedway: Covatti vince a Terenzano

Sabato a Terenzano (UD) è andato in scena il secondo round dell’Italiano Speedway. All’esordio sulla pista di casa, Nicolas Covatti  ha trionfato dopo una gara che lo ha visto assoluto protagonista. L’italo-argentino ha ottenuti tredici dei quindici punti disponibili nelle cinque uscite di qualifica, per poi comandare senza problemi la finalissima.

Nell’ultimo atto un imperterrito Vicentin, dopo una stentata partenza, ha raggiunto Carpanese scavalcandolo con un gran sorpasso tentando sino all’ultima curva di avvicinare il leader del campionato. Alle spalle del ventunenne berico, il campione in carica Mattia Carpanese, che ha preceduto il miglior straniero di giornata, il tedesco Dilger.

Covatti

In questo round si sono visti dalla prima batteria: pronti via e
Carpanese ha toccato il nastro con conseguente inevitabile la squalifica comminata dall’arbitro. Nel restart, vinto da Castagna, l’argentino Albin è caduto e ha rotto la moto la moto, lasciando la pista alla riserva Bonfante. Nella seconda manche, limpida vittoria di Vicentin, terzo posto per l’esordiente Franchetti, bravo poi a vincere la batteria 5 davanti a Castagna. Carpanese dal canto suo ha battuto Covatti alla 7° gara, con Vicentin capace di compiere un gran sorpasso su Spiller alla ottava e vince la sua seconda uscita. Alla nona manche, Castagna è stato escluso per aver toccato il tedesco Dilger mentre subiva il suo sorpasso.

Fuori dalla competizione, lodevole iniziativa del Moto Club Olimpia che, a cavallo delle pause tra le batterie, ha fatto girare quattro giovanissimi centauri provenienti dalla scuola speedway friulana.