Fuoristrada

Italiano Mx Jr. La prima finale

I risultati di Castellarano

La prima è andata. Oggi a Castellarano (RE) si è corsa la prima finale del Campionato Italiano Motocross Junior. A conquistare le pole position del sabato sono stati Filippo Zonta (125 cc), Emilio Scuteri (85 Senior), Kevin Cristino (85 Junior) e Matteo Vantaggiato (65 Cadetti).

Nella 125 si sono registrate assenze molto importanti a causa di diversi infortuni: Lentini, Zanotti, Lauretti, Milec per  quanto riguarda i piloti delle Selettive Centro Sud e Facchetti per il Nord. Nonostante queste defezioni “pesanti” le manche sono state belle e combattute, contraddistinte dal doppio Hole Shot di Paolo Lugana, quarto al termine delle due gare. Nonostante sulle partenze non sia stato il migliore, a classificarsi primo di giornata è stato un ottimo Filippo Zonta, primo e secondo nelle due heat. Bella prestazione anche per Davide Cislaghi, secondo assoluto grazie ad una terza piazza e ad una vittoria. Podio completato da Paolo Ricciutelli, che ha pregiudicato un miglior piazzamento con una scivolata in cui è accorso in gara #1. Veloce ma anche sfortunato (e quindi 5° assoluto) Morgan Lesiardo che, dopo ilsecondo posto di gara 1, ha compromesso il possibile podio con una caduta al via di gara 2 e un’altra durante la successiva rimonta.

Nella 85 Senior tra i primi cinque delle selettive si segnala l’assenza del primo classificato area Nord Raffaele Giuzio. La cronaca della gara ha visto un netto dominatore in Emilio Scuteri: dopo la pole, domenica ha conquistato una doppietta e il primo gradino del podio a punteggio pieno. Ben più accesa la lotta per le posizioni alle sue spalle e al termine delle due manche la seconda piazza è andata a Gioele Palanca, nonostante un paio di errori iniziali che stavano per compromettere il suo risultato. Sul terzo gradino del podio è salito Francesco Bassi, che dopo la seconda posizione in gara 1, nella seconda manche è caduto in partenza compromettendo i piani per la vittoria finale.

Nella 85 Junior, al termine di una bella bagarre, il primo è risultato essere Tommaso Sarasso, rispettivamente terzo e secondo di manche. Dietro di lui, Kevin Cristino, che ha pregiudicato la vittoria con uno stop forzato per la sostituzione del silenziatore in gara #2. Terzo assoluto un concreto Andrea Bonacorsi.

La gara dei giovanissimi (65 Cadetti) è stata un altro terno al lotto, con continui cambi di posizione. Andrea Viano – con un primo e un secondo posto di manche – è salito meritatamente sul gradino più alto del podio. Rocco Bertin dopo la quarta posizione nella prima frazione ha vinto gara 2 agguantando il secondo posto nella generale di giornata. Terza posizione per il giovanissimo Valerio Lata, che dopo una pregevole seconda posizione in gara 1, è scivolato nella seconda frazione riuscendocomunque a salire sul terzo gradino del podio.

Prossimo appuntamento con le finali dell’Italiano MX Junior al circuito “A. Fagioli” di Cingoli (MC) il prossimo fine settimana.