Fuoristrada

Int.li Mx. Tutti presenti

Ad Alghero, Lamezia e Ottobiano correranno i migliori piloti del Mondiale

Un vero e proprio antipasto di Mondiale, a cui prenderanno parte i più forti piloti di MXGP e MX2. Gli Internazionali d’Italia di Motocross sono pronti ad offrire un grande spettacolo nell’arco di tre weekend: il 31 gennaio andranno in scena ad Alghero (SS), il 7 febbraio a Lamezia Terme (CZ) e il 14 a Ottobiano (PV). Nel 2015 Antonio Cairoli vinse sia nell’Elite che nella MX1 e quest’anno vorrà ripetersi per poi tornare in gran forma nel Mondiale, che inizierà il 27 febbraio in Qatar. A voler prendere il suo posto ci saranno però i suoi rivali.

Il team De Carli sarà al completo, infatti oltre a Cairoli schiererà il nuovo acquisto Glen Coldenhoff. Nella MX1 ci saranno anche il Campione del Mondo Romain Febvre e il suo compagno di squadra Jeremy Van Horebeek. Oltre ai due della Yamaha, ecco i riders del  team Rockstar Energy Husqvarna, Max Nagl (a lungo in testa al Mondiale 2015) e Christophe Charlier; occhio, inoltre, ai piloti HRC Gautier Paulin e Evgeny Bobryshev (rispettivamente secondo e terzo nel Campionato del Mondo passato) e a Tim Gajser, iridato MX2 che salirà di categoria. Così come nella classe maggiore, anche nella MX2 non mancheranno i migliori: Jeffrey Herlings, Pauls Jonass e Davy Pootjes saranno al cancelletto di partenza.

Tanti, ovviamente, i piloti italiani al via. Oltre a Cairoli, David Philippaerts, Alessandro Lupino e Ivo Monticelli sfideranno gli avversari in MX1 mentre nella MX2 spazio ai tantissimi giovani azzurri con – tra gli altri – Samuele Bernardini, Joakin Furbetta, Michele Cervellin e Filippo Zonta pronti a dare il massimo. Le emozioni non mancheranno nemmeno nella 125, dove molti giovani si contenderanno le prime vittorie dell’anno.