Promozione

In Lombardia Campioni…di sicurezza!

Lo scorso fine settimana presso Villa Ponti a Varese, in occasione della Festa dei Campioni del motociclismo lombardo, Ivan Bidorini, presidente del Comitato Regionale, ha premiato Rinaldo Batelli, Referente di Educazione stradale, per l’intensa attività svolta nel 2015.

Il Dipartimento di educazione stradale conta, nelle diverse province della Lombardia, sul supporto di 16 Formatori, i quali nello scorso anno hanno partecipato a 35 manifestazioni e formato circa 1800 tra bambini, ragazzi, adulti, motociclisti principianti ed esperti. Obiettivo principale delle attività è diffondere la cultura della sicurezza intesa come rispetto della vita propria e altrui.

Variegate tipologie di attività si rivolgono agli utenti:
– Lezioni teoriche con presentazioni multimediali con foto e filmati dedicati alla scuola primaria, per far conoscere ai bambini i principali segnali stradali e i comportamenti corretti da tenere in strada, in veste di pedoni, ciclisti ma anche passeggeri di auto e moto e pratiche su campo didattico appositamente allestito, sottolineando itemi delle protezioni passive (casco), della visibilità/abbigliamento e della manutenzione del mezzo, in collaborazione con le forze dell’ordine ed i servizi di ambulanze.

Lezioni strategica-teorica nella scuola secondaria di primo e secondo grado con presentazione multimediale con foto e video, con analisi dei comportamenti corretti da tenere in strada, corretto uso del casco, prova di materiali motociclistici, protezioni passive, omologazione e manomissione del mezzo, distanza di sicurezza, visibilità del motociclista e cenni a uso/abuso di alcool e sostanze stupefacenti e norme corrette di Primo soccorso Prova pratica di guida del ciclomotore 50cc nella scuola secondaria di primo e secondo grado, su campo didattico opportunamente allestito con analisi dei comportamenti corretti da tenere in strada, corretto uso del casco, utilizzo delle protezioni passive e di materiali motociclistici, tecnica di conduzione del ciclomotore, prove di equilibrio e di frenata, distanza di sicurezza in occasione di eventi motociclistici eMotoraduni, Punti di incontro sull’educazione stradale e Test sulla velocità dei riflessi e l’ampiezza del campo visivo al pc elaborato dall’Università di Padova, Giovani e adulti, Motociclisti principianti ed esperti, utenti della strada in generale occasione anche per analizzare comportamenti corretti da tenere in strada efornire consigli riguardo al corretto uso del casco, alle protezioni passive, alle omologazioni, alla distanza di sicurezza, alla visibilità del motociclista.

“Ringrazio il presidente Ivan Bidorini per avermi assegnato questo riconoscimento – dice Rinaldo Batelli – che condivido con il team dei Formatori di Educazione stradale FMI che ho l’onore di coordinare. Ringrazio il Dipartimento di educazione stradale ed il Moto Club Asso di cui faccio parte per aver creduto e sostenuto sin dagli albori l’attività di educazione stradale e avermi consentito di fare le prime esperienze, la Prof.ssa Laura Peruzzo del Provveditorato agli Studi di Como con cui ho collaborato per anni, le amministrazioni, le scuole, le associazioni, i moto club che hanno reso possibile raggiungere questo positivo risultato”.