Fuoristrada

Il Supermarecross apre la stagione MX

Prima tappa il 24 gennaio a Napoli

La stagione del Motocross sta per ripartire. Domenica 24 gennaio a Bacoli (NA) andrà in scena la prima gara degli Internazionali d’Italia su Sabbia Supermarecross. Dopo oltre 30 anni di storia, la competizione è pronta a offrire ancora tanto spettacolo. L’organizzazione di ogni gara è curata dai Moto Club locali  coadiuvati dal promoter del campionato, FX Action. Prima gara in Campania, quindi, per poi proseguire con altri cinque round. Di seguito il calendario:

24/01/2016 BACOLI – M.C. CERBONE
28/02/2016 FRANCAVILLA AL MARE – M.C. FERENTUM
28/03/2016 BIBIONE – M.C. BB1 BIBIONE
24/04/2016 POLICORO – M.C. OWERCROSS
23/10/2016 GIOIA TAURO – M.C. TIRRENO
30/10/2016 GIARDINI NAXOS – M.C. NEW TAORMINA

Tra le moto saranno cinque le categorie al via del campionato: Minicross, 125 cc, MX1,  MX2 e 300 2T. Tre, invece, le classi nei Quad: Elite, Sport e JF250. Nella 125 c’è attesa per l’esordio di Matteo Del Coco ed Emilio Scuteri, due giovani molto promettenti; nella MX2 occhi puntati sulla coppia Mancuso – Di Marziantonio mentre la classe regina vedrà ancora in pista Bertuccelli e Maddii. Nel Supermare Quadcross ci sarà ancora il campione in carica Andrea Jr. Cesari.

Come l’anno scorso, anche nel 2016 sarà la manche Supercampione a chiudere ogni weekend di gara. La heat, riservata ai migliori 24 piloti (12 della MX1 e altrettanti della MX2) resterà valida anche per la speciale classifica del Supercampione Assoluto, graduatoria per la quale verrà presa in considerazione anche la manche Supercampione dell’Italiano Motocross. Il regolamento 2016 rispetto allo scorso anno si differenzia per il numero delle manche valevoli 13 saranno tra italiano MX1 e MX2 e Supermarecross MX1-MX2 più due gare Supercampione che si disputeranno in occasione di un grande evento a dicembre 2016. Di queste 15 manche si dovranno scartare 2 manche (peggior punteggio o assenza alla gara), pertanto i risultati utili ai fini della classifica saranno considerati su 13 manche. Altra modifica il punteggio sarà assegnato doppio nelle ultime 4 manche della Supercampione.