Fuoristrada

Enduro U23/Senior. Si parte!

Prima tappa domenica a Chieve

Sarà la cittadina di Chieve, in provincia di Cremona, ad ospitare la prima prova dell’Italiano Enduro Under 23/Senior. 300 i piloti protagonisti dell’appuntamento di apertura organizzato dal Moto Club Chieve in collaborazione con i Club AMC ’93, Intimiano Natale Noseda, Crema e la sezione Offroad Berghem.

Durante il percorso i piloti dovranno affrontare tre speciali, due cross e una estrema, da ripetere per tre giri. Questa prima prova della stagione scatterà domenica mattina alle ore 8.30 dalla zona industriale della cittadina, sede altresì del paddock. Dopo pochi chilometri la prima prova speciale, che sarà ripetuta per quattro volte; prima di riportare la moto in parco chiuso, al termine dei tre giri previsti, i piloti al via dovranno infatti affrontare per un quarto passaggio il fettucciato, disegnato su un terreno argilloso. Successivamente al Cross Test, ci sarà il C.O. assistenza, situato in località Casaletto Ceredano, seguito dalla prova Estrema, caratterizzata da passaggi su pietraia e tronchi. Terminato l’Xtreme Test, un trasferimento di 20 km accompagnerà i partecipanti fino all’ingresso del secondo Cross Test, disposto su un campo di granoturco per un totale di 4.000 mt, da affrontare naturalmente nel minor tempo possibile.

Il duemilasedici vedrà al via anche il Trofeo Fiat Professional Six Days, che si svolgerà all’interno dei Campionati Italiani Enduro, Coppa Italia, Under, Senior e Major, con una prova finale di “Super Campione” che si svolgerà al di fuori delle prove di Campionato e raggrupperà tutti i piloti dei quattro tricolori in un’unica sfida, denominato per l’appunto “sesto giorno”. Per iscriversi gratuitamente al Trofeo basta compilare il modulo presente sul sito (clicca qui) o presso il gazebo Fiat Professional, all’interno del Paddock gara, mentre per consultare il Regolamento basta cliccare qui.

La sfida per il tricolore ripropone anche per questa stagione battaglie agguerritissime; diversi i cambi di cilindrata o di categoria per i campioni 2015. Curiosità per la classe 50 codice, che vedrà al via Giovanni Bonazzi (Beta), secondo nel 2015, e le new entry Lorenzo Corti (Beta), Leonardo Ravizzola (Suzuki Valenti), Manolo Morettini (Suzuki Valenti) e Francesco Giusti (Rieju), in arrivo dal MiniEnduro. Cambio di cilindrata per il Campione 50cc Andrea Verona (Husqvarna) e per Claudio Spanu (Husqvarna), Matteo Menchelli (KTM TNT Corse), Davide Pellizzaro (KTM) e Gianluca Caroli (KTM Desio), passati alla categoria E1 2T Cadetti; i giovani atleti si sfideranno con il tricolore in carica Matteo Pavoni (KTM) e Lorenzo Macoritto (KTM), terzo la scorsa stagione. Nella E1 2TJ tenterà di difendere il titolo conquistato lo scorso anno Riccardo Crippa (Yamaha Gaiardoni); il pilota lombardo si dovrà confrontare con Mirko Spandre (KTM Farioli), campione Youth 2015 agli Assoluti d’Italia, Andrea Manarin (Yamaha Miglio) e Emanuele Facchetti (KTM), fresco vincitore della due giorni di Lignano. Campioni tutti da scoprire nelle restanti categorie Under23, poiché i tricolori in carica sono migrati in altre classi. Nella E1 4TJ i piloti più attesi saranno Michele Marchelli (Honda TRS) e Matteo Rossi (KE moto), mentre nella E2J approda Andrea Castellana (Husqvarna), vincitore del titolo della E3J nel 2015. A sfidare Castellana ci saranno Nicolas Pellegrinelli (KTM) e Federico Aresi (KTM). Nella E3 arriva invece Nicolò Bruschi (Husqvarna), campione italiano E1 4TJ 2015. Sono ben nove le Lady che coloreranno di rosa questa prima tappa della stagione: a scendere in campo la campionessa Cristina Marrocco (KTM) che dovrà tenere sott’occhio le agguerrite Anna Sappino (Honda Lady Enduro Project) e Raissa Terranova (KTM Lady Enduro Project).

Nel Senior Diego Nicoletti (Beta) e Luca Marcotulli (Gas Gas) sono pronti a riconfermarsi rispettivamente nelle classi E2S e E3S. Non sarà una stagione semplice per i due tricolori: nella E2S rivedremo la sfida Nicoletti-Rota, alla quale non possiamo escludere l’entrata di un terzo pilota, Mirko Gritti (Husqvarna TRS), passato quest’anno su una Husqvarna del Team TRS. Nella E3S battaglia in casa Gas Gas: a sfidare Marcotulli ci sarà infatti il compagno di casacca e vincitore della Coppa Italia Senior Andreas Pfeifer. Assenti invece i campioni italiani delle categorie E1 2TS e E1 4TS Mattia Traversi e Jacopo Cerutti, quest’ultimo diviso tra Enduro e Rally dopo la strepitosa performance alla Dakar 2016. Nella E1 2TS, senza il tricolore in carica Traversi, a darsi battaglia saranno sicuramente Simone Zaffaroni (Yamaha Miglio) e Luca Rovelli (Husqvarna), protagonisti insieme al piacentino di una lotta all’ultimo secondo la passata stagione, mentre nella E1 4TS da tenere sott’occhio Carlo Conforti (Suzuki) e Maurizio Gerini (Husqvarna).

A Chieve vedremo al via anche sei Elite: Simone Albergoni, Davide Soreca, Giacomo Redondi, Jonathan Manzi, Matteo Bresolin e Manuel Ciarlo, che ci regaleranno uno spettacolo adrenalinico insieme agli altri protagonisti di questa prima tappa del tricolore Under23/Senior 2016!