Fuoristrada

C.I. Speedway: Carpanese ritrova il successo a Terenzano

Un solo punto separa Mattia Carpanese dal sesto titolo italiano, dopo il limpido successo in gara 8 di domenica 19 ottobre a Terenzano (UD). Il pilota del Moto Club Lonigo ha messo tutti in riga sin dalle prime uscite, con un filotto di successi che lo hanno visto primeggiare in tutte le manche disputate, comprese le batterie di semifinale e finale del trofeo Alpe Adria, che ha chiuso la primaverile domenica friulana. “Sicuramente una vittoria  molto importante per il campionato italiano, manca solo un punto che domenica prossima cercherò di conquistare quanto prima”, ha raccontato a fine gara Carpanese, con una evidente smorfia di soddisfazione per il traguardo ormai raggiunto.

Alle sue spalle il duo Vicentin-Castagna, che nell’arco delle batterie disputate hanno dimostrato una netta superiorità nei confronti dei cinque stranieri al via. Per Vicentin balzo doppio in classifica: nella generale stacca di due punti Castagna al secondo posto, nell’under 21 affianca il pilota del Moto Club Olimpia che sogna una vittoria domenica prossima a Lonigo. Emozionante la batteria 12 nella quale il pilota di casa Scagnetti scatta al comando e tiene la testa della manche per tre giri, prima del prodigioso recupero del sedicenne Mikel (Repubblica Ceca) che nel penultimo rettilineo passa prima Novello e quindi lo stesso Scagnetti. Con Covatti già in Argentina per l’imminente avvio del campionato locale, saranno ancora Carpanese, Vicentin e Castagna i favoriti per il successo nella nona e conclusiva gara del campionato.

Classifiche

Classifica di gara: 1- Mattia Carpanese punti 15+3 nella finale; 2-Vicentin 12+2; 3-Castagna 8+1; 4-Fierlej 11; 5-Smetana 8; 6-Dabrowski 8; 7-Mikel 7; 8-Manev 6; 9-Scagnetti 4; 10-Novello 4

Classifica di campionato: 1-Mattia Carpanese punti 189; 2-Vicentin 164; 3-Castagna 162; 4-Scagnetti 114; 5-Covatti 109; 6-Novello 100; 7-Milanese 96; 8-Trentin 93; 9-Vinante 80; 10-Monzardo 37