Fuoristrada

Bernardini 6° in gara 2 in Germania

Dopo essere andato in scena sulla sabbia lettone, il Mondiale Motocross lo scorso fine settimana si è spostato a Teutschenthal, in Germania.

Impegnato nella MX2, nelle prove cronometrate Samuele Bernardini – pilota TM supportato dalla FMI – non è riuscito a trovare subito il giusto feeling con la pista, ma i tempi fatti segnare dal toscano facevano comunque ben sperare per una bella manche di qualifica. Sabato, al via di questa gara, Bernardini non è partito molto bene e, caduto a causa di un contatto con un avversario alla prima curva, è stato costretto al ritiro a seguito delle contusioni riportate. Il pilota della TM Racing in serata si è dovuto sottoporre a diverse sedute di fisioterapia per recuperare in vista delle gare domenicali.

La posizione al cancelletto di partenza non era delle più favorevoli ma allo start di gara 1 Samuele è partito a fionda, passando sesto al primo giro e tenendo un ottimo ritmo. Purtroppo nella curva successiva alla pit lane è stato vittima di una caduta causata da un avversario; rientrato in pitlane per risolvere un problema al comando del gas dovuto alla caduta, Bernardini è ripartito dalle ultime posizioni ed è riuscito a conquistare un punto grazie ad una bella rimonta. Davvero molto positiva gara 2. Dopo un’altra ottima partenza Bernardini è riuscito a tenersi stretto la sesta posizione per tutta la manche e, nel corso del penultimo passaggio, ha fatto segnare il suo miglior giro di tutto il fine settimana a dimostrazione della sua perfetta condizione fisica. Ora Samuele è nono in campionato e nel fine settimana è atteso al GP del Trentino, prima gara italiana di questa stagione.

L’intera news sul sito magliazzurra.it