Fuoristrada

Amerigo Ventura conquista la Coppa del Mondo Quad Bajas

Non uno, ma ben due grandi successi per Amerigo Ventura! Il pilota piemontese, domenica in Portogallo ha conquistato la Coppa del Mondo Quad Bajas e la Coppa del Mondo Quad Bajas Junior. Un doppio traguardo storico, arrivato al termine di una grande stagione per il piemontese.

In sella ad uno Yamaha del team Quaddy Offroad, il 24enne è partito subito forte ottenendo la prima posizione nell’Italian Baja a Pordenone. In Friuli, a fine giugno, si era già capito chi sarebbe stato il suo primo rivale: lo spagnolo Oriol Vidal. Nella seconda prova iridata, ad Aragon, l’iberico ha ottimizzato l’entusiasmo di correre in casa e si è appropriato della prima posizione sia di gara che delle classifiche di campionato della classe regina (la Baja) e della Junior. Dopo il giro di boa però i giochi erano ancora aperti, e in Ungheria gli avvenimenti hanno sorriso a Ventura: l’italiano è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, il suo rivale è stato costretto ad uno zero rimediato a causa di un infrazione regolamentare (aveva riparato il suo mezzo nel parco chiuso, con un aiuto esterno). Arrivato in prima posizione all’ultimo round del campionato sia nella classe regina che nella Junior, domenica a Idanha-a-Nova, in Portogallo, Ventura ha prima vinto il prologo, poi ha adottato una strategia conservativa ed ha concluso in seconda piazza proprio dietro a Vidal. Un piazzamento sufficiente per vincere la Coppa del Mondo nella categoria principale con 74 punti davanti ai 57 del rivale e ad Emma Clair con 39. Nella classe giovanile, Ventura ha terminato la stagione con 72 lunghezze contro le 57 di Vidal e le 43 dell’altro italiano Luca Tavernari.

Ora Ventura è atteso da un altro grande appuntamento: il Quadcross delle Nazioni dell’8 e 9 ottobre in Francia, a Gueugnon.