Moto d'Epoca

Weekend a Cittaducale (RI) con il C.I.Motoraid

“Motoraid della Valle Santa”, a Cittaducale la seconda tappa del Campionato Italiano Motoraid, prossimo appuntamento a Noto il 2 e 3 maggio senza il Motomarathon

 

Cittaducale, in provincia di Rieti, ha ospitato il 18 e 19 aprile gli appassionati del Motoraid e del Motomarathon.

Sabato, via alle premiazioni di Campionato e del Trofeo che sul palco hanno visto alternati i tanti protagonisti del 2008. Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Sindaco Giovanni Falcone, del Consigliere Nazionale FMI e coordinatore del Comitato Attività Sportive Moto Epoca e Motoraid Raffaele Lanza, del membro del Comitato AS ME e Motoraid Domenico Palazzetti, del Delegato provinciale di Rieti Maurizio Simonetti, del Presidente del Comitato Regionale Lazio Franco D’Ambrosio.

 

Domenica, grazie all’organizzazione del Moto Club Rufina ’97, il via della 2^ Prova del CIM,  con ritrovo nella caratteristica Piazza del Popolo di Cittaducale  con un  giro lungo circa 85 chilometri.

I partecipanti  sono transitati per Petrella Salto e Borgo S.Pietro costeggiando la diga del Lago del Salto, dalla quale hanno potuto ammirare il lago nella sua quasi interezza.

 

Ridiscesi a Cittaducale, e dopo aver concluso la 2^ Prova di Abilità (PA) delle 3 previste (la 1^ e la 3^ si sono svolte, sempre nella piazza di partenza e arrivo del Raid), i partecipanti sono ripartiti in direzione Rieti, percorrendo un tratto della Via Salaria  per poi raggiungere il Santuario Francescano di “Santa Maria de La Foresta”.  Il percorso poi ha portato il gruppo  fino alle vecchie mura della città di Rieti e, ripercorrendo la Via Salaria, fino a Cittaducale, in Piazza del Popolo.

 

Scarica ai link in basso:

Tempi prove (2 prova Motoraid)

Classifica Gruppi (2 prova Motoraid)

Classifica a Squadre (2 prova Motoraid)

Classifica Assoluta (2 prova Motoraid)

 

Le due specialità, Motoraid e Motomarathon, in programma a Noto il 2 e 3 maggio per l’organizzazione del MC Lanteri (www.motoclublanteri.it; info@motoclublanteri.it), vedranno l’annullamento del Marathon a causa di problematiche relative a permessi non concessi.