Mototurismo

Vittoria del Moto Club Centauromenium di Taormina nella 1° prova di Campionato

Una manifestazione riuscita oltre le aspettative, quella dell’ultimo fine settimana a Castelfiorentino. Il moto club di Alfiero Stazzoni ha messo in piedi un bell’evento, inquadrato nella logica del nuovo filone dei motoraduni itineranti, coniugando bene il concetto del turismo di qualità vissuto nei dintorni toscani di Castelfiorentino con una buona accoglienza organizzata nel “punto base”. Si trattava della prima prova del Campionato Italiano Turismo e al tempo stesso valido per il Trofeo Turismo Centro e le presenze hanno dato ragione a questa scelta della C.T., attestandosi a quota 432, la maggior parte FMI.

Gradite le mete turistiche (tutte inedite per Castelfiorentino) sedi dei check point (Volterra, il Teatro del Silenzio di Lajatico, il borgo di Montaione) in cui erano stati organizzati altrettanti rinfreschi, ben riuscito lo spettacolo del sabato sera e alto gradimento anche per i pasti caldi. Il tutto condito da strade veramente a misura di mototuristi.

FMI e Total/Elf avevano organizzato un punto di distribuzione dei gadget 2016, abbinati al possesso del Libretto Turistico, che sono andati a ruba.

Affermazione “alla grande” del moto club Centauromenium di Taormina che, grazie alla formula del “k” del numero delle regioni attraversate-tratto di mare dello Stretto compreso- ha fatto sì che il sodalizio siciliano battesse nella contesa per il C.I. uno squadrone messo in campo dai campioni (uscenti) del Moto Club Alba. A seguire, i calabresi del Moto Club Praia a Mare (bravi!), poi il moto club Mugnano e i Lupi Bianchi di Albano Laziale. Per la regione ospitante, affermazione dei Centauri Toscani di Lucca, di poco sul moto club Perla del Tirreno Versilia; terzo il moto club Casteldelpiano.

Pubblichiamo le graduatorie del Campionato Nazionale a squadre ed individuali, nonché l’aggiornamento della graduatoria del TTC.

Il Campionato si aggiorna alla seconda prova di Gussola (CR) dove sarà il Moto Club A.Bergamonti a proporre la medesima formula itinerante, con nuovi check point per l’appagamento di quei mototuristi a cui non piace “stare fermi”; la formula itinerante, cioè.

Clicca qui per le classifiche

Clicca qui per il Trofeo organizzatori