Fuoristrada

Team Italia Enduro: Mori trionfa a Casazza e riapre i giochi nell’Under

Nella penultima prova tricolore Under23 e Senior corsa tra i selettivi comprensori bergamaschi rinasce il perugino Nicolò Mori che vince la 125 2T Cadetti. Argento per Luca Marcotulli e bronzo per Vittorio Conforti e Massimo Mangini.

 

Nicolò li ha fatti tutti “Mori”. Il perugino ha dimostrato di possedere tutti i numeri per essere uno dei sicuri aspiranti al titolo della 125 2T Cadetti. Nella quarta e penultima tappa dei tricolori Under23 e Senior che consacrano in anticipo i primi 5 campioni “zero-nove” (i senior Facchin, Magherini, Rota e gli Under Bertolotti e D’Ambrosio) l’azzurrino di KTM GP Motor Sport tra le selettive contropendenze bergamasche di Casazza riscopre determinazione e capacità tanto da firmare la sua prima vittoria stagionale. La tecnica e viscida prova in linea è il suo territorio di conquista dove fa segnare il migliore tempo di classe già dal primo giro andando a dominare sugli avversari per oltre 20 secondi. Un successo che riaccende le speranze del giovane facendolo sbalzare dalla quinta alla seconda piazza in campionato ad un solo punto dal leader Tommaso Montanari.

 

Decisamente sventurata la prestazione di Guido Conforti sempre nella 125 Cadetti. Fatale infatti la penalizzazione di 30 secondi inflitta per taglio di percorso che gli fa sfuggire l’argento sistemandolo appena fuori dal podio, un vero peccato per il toscano di Husqvarna Mucci visto gli ottimi tempi fatti registrare nelle 5 prove cronometrate. Stessa sciagurata sorte per Andrea Balboni (KTM GP Motorsport) quinto nella 250 2T Junior, che non digerisce affatto la penalizzazione di 30 secondi inflitta al cross-test all’uscita da una curva in discesa nel corso del primo giro quando il cross test aveva le fattezze di un prato insaponato a causa delle piogge scese nella nottata. Il comasco getta infatti un terzo piazzamento espugnato con il sudore dopo un lento avvio, primeggiando proprio nelle ultime due speciali. Al suo posto ci sale invece il collega azzurro Vittorio Conforti (Husqvarna Mucci) che scavalca in campionato Balboni portandosi in seconda piazza a più tre lunghezze. La 125 2t Junior vive un altro entusiasmante capitolo grazie alla lotta in casa Team Italia tra Luca Marcotulli (KTM GP Motorsport) e Massimo Mangini (Husqvarna Mucci) vivacizzando ancora una volta la classe. I due hanno dovuto però inchinare la testa al dominio dell’ex azzurrino Manzi “accontentandosi” rispettivamente di un secondo e terzo posto separati da soli 7 secondi, piazzamenti che rispecchiano la graduatoria di campionato.

 

Non resta che attendere il 06 settembre, domenica che a Cortemilia (CN) darà vita alla 5^ ed ultima prova di campionato dove si assegneranno i rimanenti titoli e si ufficializzeranno i piazzamenti sul podio.

 

Già in trasferta i sei piloti del Team Italia chiamati in campo sabato 04 e domenica 05 luglio per la penultima tappa degli Assoluti d’Italia previsti a Carsoli (AQ).