Fuoristrada

Team Italia – Dalla Polonia alla Sicilia per i nostri azzurri

Doppia trasferta per i nostri portacolori del Team Italia Tommaso Mozzoni e Nicolas Pellegrinelli che nei due weekend appena trascorsi si sono cimentati in due importanti prove: l’Europeo e la tappa del Mondiale in Italia. Ancora assente per infortunio il diciassettenne Matteo Bresolin.

Dalla Polonia alla Sicilia. Da un freddo invernale ad un caldo estivo. Dal nord-est al sud estremo dell’Europa. Dal campionato Europeo a quello Mondiale. Così possiamo riassumere gli ultimi due weekend del Team Italia Enduro.

Una lunga trasferta cominciata il sette e otto maggio quando i nostri giovani azzurri, Tommaso Mozzoni e Nicolas Pellegrinelli, si sono cimentati nella prima prova del Campionato Europeo a Kielce, in Polonia.

Tappa selettiva quella polacca che ha impegnato i concorrenti in due speciali abbastanza difficoltose, caratterizzate da terreno morbido, sabbioso e dal fango formato dalle abbondanti piogge che hanno colpito il nord-est europeo.

Nella giornata di gara del sabato buona la prova di Pellegrinelli che ha concluso in quarta posizione nella E1 Junior, rallentato da alcune cadute dopo una gara ai vertici, mentre Mozzoni non è riuscito a trovare subito il feeling giusto con il terreno polacco, terminando così al nono posto.

Riscatto per Tommaso domenica che è riuscito a migliorare il suo piazzamento di sabato concludendo sesto, anche se due cadute gli hanno fatto perdere secondi preziosi. Ritiro invece per Nicolas a causa del fango che lo ha bloccato in una speciale.

Ottimo la terza posizione del Team Italia KTM GP Motorsport tra le squadre del One Make Team Trophy.

Neppure il tempo di scendere dalla sella che i nostri azzurri si sono trovati a confrontarsi con i campioni dell’Enduro Mondiale, nella 5^ e 6^ prova del World Enduro Championship 2011. A fare da scenario all’evento internazionale è stata la cittadina di Francavilla di Sicilia, in provincia di Messina, grazie al moto club Aiello Arcireale.

Ben 4 le speciali, molto tecniche ed impegnative, che hanno messo a dura prova i 103 piloti accorsi da tutto il mondo, per un totale di 4 giri, sia sabato che domenica.

Un caldo estivo ha accompagnato entrambe le giornate di gara, che ha affaticato molto i piloti presenti tra cui il nostro Nicolas Pellegrinelli, costretto al ritiro.

Buona la prestazione di Mozzoni che sabato fa sua le terza posizione nella Coppa del Mondo 125 2t riservata ai giovani piloti Under21 della categoria Enduro Junior. Tommaso sale sul terzo gradino del podio preceduto dall’azzurro Jonathan Manzi e dal portoghese Victor Guerrero.

Assente in entrambe le trasferte il portacolori Matteo Bresolin, fermo per l’infortunio al braccio procuratosi in allenamento ad inizio aprile. Il suo rientro è previsto per la seconda tappa del Campionato Italiano Under23 a Bella (PZ) il prossimo 12 giugno, mentre per gli altri due azzurri del Team Italia Mozzoni e Pellegrinelli l’appuntamento è per il 29 maggio a Fener (BL) con la quarta prova degli Assoluti d’Italia targati 2011.