Fuoristrada

SupermotoA Lissone trionfa Lazzarini

 Le minacce meteo e la pioggia non hanno fermato le gare. A Lissone si è svolto tutto come da programma e la pista, soprattutto nella parte sterrata, ha retto nonostante le intemperie.

S1PRO

Ivan Lazzarini (Honda L30 Racing) domina entrambe le manche portandosi subito in testa. Per lui è punteggio pieno: vince la classifica di giornata e conquista la tabella rossa.

Christian Ravaglia (Honda Racing SM) è stato in assoluto il più veloce in pista in entrambe le giornate di questo weekend, strappando sia la pole position di giornata che il giro più veloce in gara. Bella la sua corsa all’inseguimento di Lazzarini in gara #1, rammarico per la caduta in fondo al rettilineo di partenza, dovuta ad un tamponamento subito alla prima curva, che lo costringe a rimontare dall’ultimo posto in gara #2. Christian spinge al massimo, ma la sua determinazione lo ripaga solo con un sesto posto che gli assicura il terzo gradino sul podio di giornata ma non gli permette di mantenere la posizione di leader di Campionato.

Secondo è Teo Monticelli (Honda Freccia Team) grazie ad un quinto posto in gara #1 e ad un ottimo secondo piazzamento in gara #2.

S1AMA

Luca D’Addato (Yamaha Extreme Team) gioca in casa e intasca due vittorie nette che lo confermano al primo posto. Concreto in pista e secondo assoluto Matteo Medizza (TM Degasoline Motorsport). Terzo a podio è Marco Dondi (TM Factory Team) in sella alla sua 300 2T.

Super Riders

Sul podio le tre Honda di Christian Romano (Honda) – Andrea Borella (Honda) e Daniele Di Cicco (Honda), con la tabella rossa che è andata a Romano.

SM Light

Primo Ivan Chiarotti (Kawasaki), secondo Omar Pelliccioni (Honda) e terzo Luca Bozza (KTM). Tabella rossa a Omar Pelliccioni.

Clicca qui per le classifiche