Fuoristrada

Supermoto a PomposaDoppio Hermunen negli InternazionaliLazzarini il migliore degli italiani

 Giornata di sole nel ferrarese, dove a San Giuseppe di Comacchio si è corsa la quarta prova del Campionato Internazionale e Italiano di Supermoto, ospiti del locale Circuito di Pomposa.

Nella gara romagnola, che manda in pausa estiva i riders del campionato fino al primo settembre, si è imposto per la seconda volta quest’anno il finlandese leader mondiale Mauno Hermunen (TM-Team SHR) in virtù di due impeccabili vittorie di manche che gli permettono di incrementare il suo vantaggio in classifica internazionale. Due volte secondo e gradino intermedio del podio di giornata per il pilota francese campione del mondo in carica, Thomas Chareyre (TM Factory Racing), ora quarto in campionato rispettivamente dietro ai marchigiani Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing), terzo di giornata e sempre  il migliore in campo per la pattuglia azzurra grazie a due terze posizioni che lo fortificano anche in testa alla graduatoria tricolore, e Teo Monticelli (Honda-Freccia Team), giunto oggi due volte undicesimo per un paio di cadute di troppo che lo hanno allontanato dalla lotta al vertice.

La supervisione dell’evento è stata affidata al tecnico FMI Attilio Pignotti, mentre la gestione della manifestazione è stata curata dal direttore di gara Federico Capogna.

L’appuntamento con gli Internazionali d’Italia e Campionato Italiano Supermoto è fissato ora per il 1 settembre sul rinnovato circuito internazionale South Milano di Ottobiano (PV) per la prova finale di questa stagione.

Clicca qui per le classifiche