Fuoristrada

Speedway – Franchetti vince a Lonigo

Dopo Carpanese nella prima, Covatti nella seconda ecco Guglielmo Franchetti vincere nella terza prova del Campionato Italiano di Speedway Open, svoltasi il 19 maggio a Lonigo. Franchetti ha riaperto di fatto il Campionato: tutti e tre i rider sono al comando della classifica generale a quota 65 punti.
Franchetti ha rinunciato alle prove libere per riposarsi (era arrivato in mattinata da Plymouth in Inghilterra dove partecipa al Campionato di Lega inglese); il riposo che deve aver fatto bene dato che in gara ha sfoggiato una delle migliori prestazioni della stagione. Infatti, con un sorpasso fantastico nei confronti di Carpanese in uscita della prima curva durante la manche finale, ha preso la testa della corsa, tenendola fino alla fine malgrado le insidie del suo compagno di Team, Gregnanin in grande serata. Successo dei Team Hellas di Verona che ha piazzato i suoi due piloti ai primi due posti; mentre Carpanese è riuscito con un finale a fotofinish ad avere ragione di Covatti per il terzo gradino del podio.
Masticano amaro per il mancato accesso alla finale Paco Castagna che ha vinto la gara Under 21 e adesso è in testa alla classifica con due punti di vantaggio sul secondo, e Vicentin che a sua volta è stato molto sfortunato nella sua ultima manche quando era in testa ed all’ultimo giro la sua moto si è “ammutolita” costringendolo al ritiro e a perdere i tre punti che gli avrebbero dato l’accesso alla finale.
Buone le gare di Carrica e Seren, mentre per la prima volta ha gareggiato nel Campionato Italiano una donna, la sedicenne della Repubblica Ceca, Michaela Krupickova che ha lottato alla pari dei nostri, cadendo due volte e classificandosi in nona posizione.

Classifica di gara
1. Franchetti
2. Gregnanin
3. Carpanese
4. Covatti
5. Castagna
6. Carrica
7. Seren
8. Vicentin
9. Krupickova
10. Novello
11. De Roure
12. Trentin
13. Marzotto
14. Corazza
15. Vinante
16. Scagnetti

Classifica Under 21
1. Castagna
2. Vicentin
3. Trentin
4. Vinante

Classifica dopo 3 prove
1. Carpanese, Covatti, Franchetti punti 65,
4. Gregnanin, 51,
5. Carrica, 48
6. Castagna, 46,
7. Vicentin, 40,
8. Seren, 35,
9. Novello, 31,
10. Marzotto, 25,
11. Scagnetti, 23,
12. Vinante, 20,
13. Trentin, 18,
14. Rizza, 13,
15. Bonfante, 10,
16. Corazza, 8.

Under 21 dopo tre prove
1. Castagna punti 72,
2. Vicentin, 69,
3. Vinante, 56,
4. Trentin, 42.

Nella foto: Franchetti e Covatti nella manche finale