FMI

“A Sepang una brutta giornata per il Motociclismo”

Parla il Presidente FMI Paolo Sesti

Domenica a Sepang è stata certamente una brutta giornata per il motociclismo, perché è venuta  meno la lealtà agonistica che ha da sempre contraddistinto il nostro sport.  La Federazione Motociclistica Italiana si schiera al fianco del nostro campione Valentino Rossi icona, storia e patrimonio del motociclismo italiano e mondiale. Auspico che Valencia possa essere occasione di pronto riscatto per i valori veri del motociclismo. Il duello per il titolo iridato deve essere disputato in pista dove sono certo vincerà chi avrà le migliori qualità agonistiche, ma senza interferenze, tensioni o atteggiamenti palesemente antisportivi che non fanno parte del nostro DNA di motociclisti. Noi ci adopereremo perché ciò avvenga

Paolo Sesti, Presidente FMI