Fuoristrada

Scatta un fine settimana ricco di eventi per le due ruote

Gli appassionati di moto avranno l’imbarazzo della scelta nel prossimo fine settimana, ricco di eventi motoristici come mai quest’anno.


 


C’è grande attesa per il Mondiale Superbike che sbarcherà in Europa con la tappa di Valencia dopo il prologo delle prime due tappe in Quatar e in Australia. Riflettori puntati, naturalmente sui tanti piloti italiani, desiderosi di migliorare le prestazioni ottenute nei due precedenti gran premi.


Di scena a Valencia anche la prima prova per la Maglia Azzurra Junior Velocità, dove Marco Bussolotti su Yamaha R6 e Danilo Carlo Petrucci su Yamaha R8 sono chiamati a recitare un ruolo da protagonisti rispettivamente nell’europeo STK 600 e nel mondiale STK 1000.


 


Tappa Spagnola anche per il Mondiale Enduro dove a Sitges andrà in scena il terzo appuntamento del calendario. Segue il Mondiale maggiore, la junior della Maglia Azzurra dove Oscar Balletti, Vanni Cominotto, Mirko Gritti e Thomas Oldrati cercheranno di ottenere risultati di prestigio per i colori italiani 


 


In Iralnda (Bangor), invece, tocca agli arrampicatori del Trial scalare gli ostacoli dopo l’esordio in Lussemburgo. Anche in questo caso, in sella ci saranno i tre piloti scelti per vestire la Maglia Azzurra Junior: Matteo Grattarola, Luca Cotone e Simone Staltari hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter disputare una stagione eccellente.


 


Scatta l’ora “X” anche per il Mondiale di Motocross che a Valkenswaard vivrà il primo atto di una stagione speriamo ricca di emozioni per i piloti italiani. In MX2 tutti cercheranno di strappare, al campione siciliano Tony Cairoli lo scettro conquistato nel 2007 mentre in MX1 i tanti italiani in gara cercheranno di mettersi in luce al fine di conquistarsi un posto nel prossimo motocross delle Nazioni.


Esordirà nella stessa data anche il Mondiale Motocross MX3, in Spagna a Talavera de la Reina.


 


Per i campionati nazionali è ai nastri di partenza il Campionato Italiano Motorally. Dopo il rinvio causato dalle nevicate di Marzo, la competizione è pronta a partire con le prime due prove, programmate a Bella (PZ) per sabato e domenica 5-6 aprile. 120 saranno i piloti al via, pronti a darsi battaglia a suon di sorpassi e di derapate.


 


Tra i tanti eventi di questo fine settimana, ricordiamo inoltre per quel che riguarda l’Enduro, il campionato Italiano Minienduro ad Alba e il Campionato italiano Major, per quanto concerne il Trial la seconda prova del Trofeo centro Sud a Colleferro e infine, il Minimoto Mini GP a Sant’Egidio e il Campionato Italiano Minicross a Montevarchi.


 


Sarà un week-end esplosivo di appuntamenti anche per quel che riguarda il mototurismo. Gli appassionati potranno scegliere tra le seguenti proposte: Motoraduno Nazionale dei Lambruschi a Campagnola d’Emilia, motoconcentrazione nazionale “Adlertreffen” a Spiazzi di Gromo o motoraduno nazionale città di Bari (Bonus TT) nel capoluogo di regione pugliese.


 


A conclusione di questo elettrizzante week-end non potevano mancare le moto d’epoca: Ad Adria andranno di scena gare valevoli per le categorie Gruppo 5, Gruppo 4, Gruppo 3, Meeting in pista, Endurance UEM, Endurance Italiano, UEM Regularity CUP. A Capriolo ed Adro (BS) si svolgeranno invece la 6 ore di Franciacorta e il Revival 12 ore a Coppie.