Mototurismo

Sant’Angelo in Vado, Grande Manifestazione FMI

Nonostante tempo e previsioni meteo fossero all’insegna dell’incertezza, scoraggiando molti a partecipare, il Motoraduno del Tartufo 2015 a Sant’Angelo in Vado è stato degno della definizione con cui FMI lo ha sintetizzato, cioè “Grande Manifestazione Classica” ; e così è stato, nei tre giorni dal 16 al 18 di ottobre, con numeri di presenze che, seppur inferiori a quelle record registrate nel 2014, hanno sfiorato quota mille. Altrettanto grande la soddisfazione di chi è riuscito a godersi l’evento, dal venerdì o dal sabato mattino, con le tradizionali cantine aperte alle degustazioni, con la cena nelle vie della cittadina marchigiana, con i tartufi (cari ma c’erano) e con i tour che sono sempre di grande qualità motociclistica e turistica.

Su tutti ha prevalso il Moto Club Scoordinati , con un eccezionale 34 presenze, davanti al Moto Club Origgio e al Moto Club La Balzana Città del Palio. Giocava in casa e ha vinto anche il Moto Club Amici di Strada, di Francavilla al Mare, che ha regolato nella  classifica dei club della regione ospitante il Moto Club Franco Uncini e il Moto Club Dragone.

Nel complesso, una ottima fine di una stagione che, nonostante tutto, si è dimostrata in conferma dell’inversione di tendenza: dal segno meno degli ultimi tre anni, al segno più.