Mototurismo

Rally FIM 2013 ad Epernay (FR) Istruzioni per i partecipanti italiani

 Ultima settimana prima della partenza per il Rally FIM. E allora vogliamo dare qualche istruzione ai 174 partecipanti italiani (vedere l’elenco pubblicato sul sito in mototurismo/eventi FIM) ai quali se ne aggiungeranno altri dell’ultimo minuto che proveranno a fare l’iscrizione sul posto. L’appuntamento è per giovedì 18 luglio ad Epernay, entro il primo pomeriggio, per potersi presentare al controllo parco chiuso muniti dei documenti da ritirarsi presso il Centro di Benvenuto; la chiusura del parco chiuso è inderogabile per le ore 17. Nei due giorni precedenti (martedì 16 e mercoledì 17) si terranno le gite opzionabili , a pagamento extra, per i prenotati.

 La presenza della Commissione Turistica FMI
 
Quest’anno saremo presenti con il mezzo federale FMI POINT, a partire da martedì 16 pomeriggio ,presso il Centro di Benvenuto ove sarà possibile perfezionare le iscrizioni. A disposizione dei partecipanti azzurri, per dare assistenza e per consegnare loro la divisa ufficiale italiana, i Commissari Internazionali Enzo Grano e Damiano Zamana, e il funzionario FMI Luca Leardi. Il mezzo rimarrà sul posto fino alla mattina di domenica 21 luglio.
 
Per quanto riguarda il Campionato Turismo Individuale 2013, come da Regolamento Turismo 2013 (Art. 11 cap. .a) a tutti i partecipanti iscritti tramite la FMI e compresi in elenco, regolarmente giunti ad Epernay secondo i tempi previsti dal regolamento del Rally, verrà assegnato 1 punto presenza (analogamente alla partecipazione degli eventi turistici a calendario per la  domenica 21) . Lo stesso verrà attuato per i partecipanti al Motocamp 2013 di Bredebro (DK), 21/24 agosto.
 
Alcuni consigli utili per il viaggio
 
Tariffe trafori del Frejus e del Monte Bianco: motoveicoli, 34,40 € andata e ritorno ( entro 7 gg.)
 
Limiti di velocità: Autostrade, 130 Km/h e 110 Km/h in caso di pioggia; strade extra urbane, 90 Km/h e 80 Km/h in caso di pioggia
 
Alcool Test: Abrogato l’obbligo dei due test monouso a bordo  moto, con Decreto del 28/2 che modifica l’Art. R233-1 del Codice della Strada
 
Giubbini o bretelle fluorescenti: Anche in questo caso, abrogato l’obbligo per il conducente con Decreto del 1/1/2013 che modifica l’Art. R431-1-2 del Codice della Strada
 
A tutti l’augurio di “buon viaggio” con l’esortazione della massima prudenza .