Fuoristrada

Raid TT – Continua il duello Graziani-Mancini al Rally di Sicilia

Prima tappa per il Rally di Sicilia 2009 ed è subito duello tra Andrea Mancini e Matteo Graziani. I due contendenti si aggiudicano una prova speciale a testa, ma a prevalere è il perugino dell’Husqvarna per soli cinque secondi su Graziani. Terzo posto per Fabio Benetti.

 

Ha preso il via oggi la prima giornata di gara del Rally di Sicilia, con una bagarre entusiasmante sferrata dai piloti e alcuni colpi di scena che hanno rivoluzionato l’ordine di partenza. Lo start è avvenuto in un palcoscenico inusuale per il fuoristrada navigato: sulla griglia di partenza del circuito dell’Autodromo di Pergusa. Secondo regolamento, Matteo Graziani (KTM-Il Team), primo classificato del prologo di ieri, è partito in quindicesima posizione, così i big della specialità non hanno aperto sin da subito la strada.

Hanno macinato in fretta i chilometri trovandosi subito a duellare nella prima prova speciale.

 

Il più veloce della prima PS è stato proprio il pilota forlivese targato KTM, che con 42’36’’41 ha staccato di tredici secondi il campione in carica del Raid TT 2008, Andrea Mancini (Husqvarna-CF Racing). Ottima la performance di Fabio Benetti (Kawasaky), che partito per ultimo ha scalato la classifica quasi fino in cima. Un incidente invece ha rallentato Alex Zanotti (Aprilia-Giofil), che dopo l’ottima performance al prologo ha dovuto fare i conti con qualche caduta.

 

La seconda parte della giornata ha preso ancora il via dall’Autodromo, dove si è svolta l’assistenza prima di partire per un altro anello e portare a termine i duecentoventi chilometri previsti per la prima tappa. La seconda prova speciale ha riproposto alcuni tratti già  percorsi al mattino: i piloti hanno così navigato veloci, tranquillizzati anche da un fondo più scorrevole e meno duro di quello preannunciato il giorno precedente.

La seconda PS ha visto il trionfo di Andrea Mancini, che non solo si è aggiudicato il tempo più veloce di 33’55’’06, ma anche il primo posto in classifica assoluta della prima giornata, trionfando con un distacco di cinque secondi dal rivale di sempre.

Graziani poi, all’inseguimento dell’Husqvarna in testa, ha duellato con l’Aprilia di Zanotti, che nonostante le disavventure ha mantenuto un ritmo incalzante tutta la giornata, conquistando un terzo posto in classifica alla seconda PS ed un ottavo posto assoluto. La terza posizione nella classifica assoluta è toccata a Fabio Benetti che ha difeso così la posizione guadagnata in mattinata. Alle sue spalle si sono attestati Paolo Ceci (Aprilia-Giofil), Niccolò Pietribiasi ed Ugo Filosa entrambi su KTM.

 

Domani seconda tappa, la più lunga del Rally di Sicilia 2009, con i suoi 300 chilometri, sessanta dei quali di prova speciale.