Fuoristrada

Presentata a Ottobiano la Maglia Azzurra FMI 2017

Disegnata da Aldo Drudi, sarà indossata dai piloti italiani impegnati nelle competizioni internazionali a squadre nazionali. Svelata anche la grafica dei caschi rossi, simbolo storico delle squadre azzurre, realizzata dallo stesso designer.

Il Presidente FMI, Giovanni Copioli, il Commisario Tecnico Motocross FMI, Thomas Traversini e Antonio Cairoli, 8 volte Campione del Mondo di Motocross, hanno presentato oggi a Ottobiano, durante l’11° round del Campionato del Mondo MXGP, la Maglia Azzurra FMI 2017. La divisa della nazionale italiana, disegnata da Aldo Drudi, nei prossimi mesi verrà portata in gara dai piloti azzurri impegnati nelle competizioni internazionali a squadre. Nell’occasione è stata svelata anche la grafica che avranno i caschi rossi che da sempre caratterizzano e distinguono i piloti selezionati per rappresentare l’Italia.

Davanti alla stampa nazionale ed internazionale, il Presidente Copioli ha espresso la  sua soddisfazione: “Non solo in qualità di Presidente FMI, ma soprattutto di appassionato è per me un grande orgoglio presentare la Maglia Azzurra. Sono certo che tutti gli atleti chiamati ad indossarla risponderanno alla convocazione con grande impegno e responsabilità. La Maglia è esteticamente molto bella e per questo voglio ringraziare Aldo Drudi per la collaborazione”.

 In vista del Motocross delle Nazioni del 1° ottobre a Matterley Basin, Thomas Traversini ha dichiarato: “C’è molta attesa per l’evento ma ancora non abbiamo deciso chi affiancherà Cairoli. Ci sono molti giovani veloci che corrono nell’Europeo MX2 e anche Alessandro Lupino e Michele Cervellin si stanno dimostrando concreti. Al momento opportuno, sveleremo i nomi dei piloti che parteciperanno al Motocross of Nations”. Entusiasta, dal canto suo, Tony Cairoli“Ringrazio la FMI e il Presidente Copioli perché questa Maglia Azzurra mi piace molto. Come ogni anno, aspetto il Motocross delle Nazioni con entusiasmo. Daremo il massimo per far ben figurare l’Italia”. Il famoso designer Aldo Drudi ha spiegato: “Grazie all’ottimo rapporto con il Presidente Copioli, ho dato la mia disponibilità a disegnare la Maglia Azzurra trovando il compromesso tra l’istituzionalità necessaria per una divisa FMI e il movimento delle grafiche. Un discorso valido anche per quanto riguarda il casco. Sono orgoglioso di far parte di questo progetto e auguro a tutti i piloti dell’Italia di poter dare il massimo con la Maglia Azzurra FMI”.

 Notizie e appuntamenti sportivi della Maglia Azzurra FMI 2017