Fuoristrada

MX Junior a Cingoli. La seconda finale

Il tracciato di Cingoli ha ospitato questo weekend (12-13 settembre) la seconda delle finali dell’MX Junior. Le prove hanno decretato le pole position: nella 125 si è imposto il siciliano Gabriele Oteri, tra gli 85 Senior il miglior tempo se lo aggiudica il locale Gioele Palanca, mentre per la 85 Junior il più veloce è stato Andrea Adamo; Andrea Viano conquista l’ultima Pole disponibile della giornata, quella della 65 Cadetti.

Le gare –  La domenica, dopo i Warm Up, con un programma fotocopia a quello di Castellarano, alle 10:25 in punto sono iniziate le gare, partendo dalla 125; mentre  probabilmente ad Ottobiano la direzione gara interverrà sulla cronologia delle cilindrate e l’apertura sarà riservata alla 65.

Nella 125 purtroppo da segnalare l’infortunio al ginocchio subito il sabato da uno dei protagonisti, Davide Cislaghi (TM), che gli impedisce di schierarsi dietro il cancello per la gara della domenica.

Per la cronaca, il Leader Filippo “Puma” Zonta (KTM) esce da Cingoli con le unghie spuntate a causa di due bruttissime partenze e recuperi poco efficaci, ma riesce comunque a mantenere la seconda posizione in classifica generale a 40 lunghezze dalla nuova Tabella Rossa, Morgan Lesiardo (TM MX FMI Junior Team), che azzera il parziale passo falso di Castellarano incamerando il bottino pieno con una convincente e splendida doppietta.

Il secondo gradino del podio è di Gabriele Oteri (KTM): il “poleman” di giornata, pregiudica un possibile miglior risultato a causa di cedimenti fisici accusati sempre da metà gara in avanti, conseguenza di un infortunio ai polsi da cui si sta riprendendo.

Il gradino più basso è di Paolo Ricciutelli (KTM), terzo anche nella generale, che si complica la vita e un possibile miglior risultato a causa di una scivolata in fase di sorpasso in gara #1. Da segnalare le ottime performance di Matteo Puccinelli (Husqvarna Solarys), Nicola Bertuzzi (KTM) e del giovanissimo Paolo Lugana (KTM Evo+ XOffroad Junior Team), sempre in crescita.

Nella 85 Senior Hole Shot Pro Grip per Alessandro Facca (KTM). La cronaca della gara vede ancora in Emilio Scuteri (KTM) il dominatore con una perentoria doppietta e conseguente punteggio pieno in Campionato. Le restanti posizioni della classifica di giornata sono occupate rispettivamente da Max Ratschiller (Husqvarna), evidentemente a suo agio su un terreno amico in quanto simile alla “sua” Arco”, e da Alessandro Facca (KTM). Nella generale di campionato troviamo in seconda posizione Gioele Palanca (KTM Fiamme Oro) e in terza Francesco Bassi (KTM), entrambi velocissimi ma discontinui nei risultati.

Nella 85 Junior la Hole Shot Pro Grip se la aggiudica Antonio Giordano (Husqvarna Solarys). Vince ancora Tommaso Sarasso (KTM Evo+ XOffroad Junior Team) che con una condotta di gara accorta e velocissima si aggiudica gara #2 e la leadership di campionato con 55 punti di vantaggio su Andrea Bonacorsi (KTM), vincitore di gara #1, ottimo secondo di giornata e di Campionato. Eccellente terzo posto per il giovanissimo Alberto Barcella (Suzuki) che in gara #2 riesce ad insidiare da vicino la prima posizione per alcuni giri, con un’evidente  crescita gara dopo gara. Sfortunato Andrea Adamo (KTM Evo+ XOffroad Junior Team) che dopo la terza piazza in gara #1 si ritira per un problema tecnico nella seconda frazione quando era saldamente in prima posizione.

Nella 65 Cadetti l’ultima Hole Shot Pro Grip disponibile se la aggiudica Matteo Vantaggiato (KTM) che con due secondi posto di manche sale anche meritatamente sul gradino più alto del podio di giornata, guadagnandosi la seconda piazza nella generale.

A posizioni invertite, secondo di giornata e primo nella generale si conferma Andrea Viano (KTM). Terzo di giornata un regolarissimo e convincente Matteo Luigi Russi (Bucci). Mentre scivola dalla seconda alla terza posizione di Campionato Rocco Bertin (KTM), oggi meno incisivo rispetto alla prestazione di Castellarano.

Ora si attende l’atto conclusivo dell’MX Junior, in programma ad Ottobiano (PV), sul circuito “South Milano” il prossimo fine settimana.