Mototurismo

Mototuristi, Buon Anno!

In modo augurale abbiamo voluto inserire un’immagine della prima manifestazione dell’anno, e alcuni cenni di cronaca, che ci arrivano con notevole puntualità dal moto club organizzatore. Si tratta del Moto Club Valle Argentina, assai conosciuto nell’ambiente mototuristico dell’alta Italia in quanto organizzatori di quel Motogiro della Strega di ottobre che quest’anno, ha portato in giro,nell’entroterra di Sanremo, su strade “ difficili”  ben 1570 iscritti, e che è sceso in campo proprio il giorno uno del 2012, per la tradizionale manifestazione denominata “ Capodanno in Darsena”., con risultati incoraggianti.

Sì , perché un po’ di ottimismo è obbligatorio: la crisi è l’unica certezza, l’incertezza maggiore è per molti, il lavoro; l’imposizione fiscale aumenta e va d’accordo con il prezzo della benzina verde che, nella regione di chi scrive, è schizzata oltre quota 1,70 € al litro, per non parlare delle autostrade e delle assicurazioni ,aumentate “a piacere” ; ci si è messo anche un decreto emanato dagli enti proprietari delle strade, a fare terrorismo, parlando di “obbligo di pneumatici da neve o di catene a bordo” dimenticando che esistiamo…creando imbarazzo negli utenti e nelle Forze dell’Ordine.

Ma,nonostante tutto, la voglia di andare in moto, quella non ce la toglie nessuno,anzi. Le prospettive per una buona stagione mototuristica ci sono : un calendario diversificato in categorie differenti ma con un comune denominatore: l’eccellenza nei  programmi e l’indice di qualità media che sale ; un regolamento che dà spazio ai club più strutturati e decisi a contendersi i primi posti in Campionato  ma che al tempo stesso permette ai club che si muovono più” in locale” di puntare al riconoscimento nei tre Trofei Turismo 2012 ( Nord, Centro e Sud) ; il confronto per guadagnarsi il merito tra i club organizzatori, e una giusta valorizzazione del numero delle presenze per le graduatorie individuali, differenziate da quest’anno  in “conduttori,conduttrici e passeggere/i”  ; venendo poi al turismo puro , una offerta a 360° insita nei “Grandi Eventi FMI” che comprendono i Grandi Tour FMI, gli FMI Italian/Tourist Rally, i  Motogiri/Motovacanze, gli Eventi di Aggregazione e infine gli Eventi Sperimentali.  Intanto i Comitati Regionali stanno lavorando per la formulazione dei calendari “a valenza nazionale” che pubblicheremo dopo la scadenza del 28 di febbraio prossimo; e si tratta di oltre trecento manifestazioni,nelle varie formulazioni, compreso anche le così denominate “ feste bikers”.

La stagione 2011, da poco conclusa, ci ha consentito di apportare i necessari correttivi ad una formula mototuristica nuova, con differenti obbiettivi rispetto al passato. E adesso siamo pronti, per scendere in campo.

In questi giorni abbiamo pubblicato il calendario d’eccellenza definitivo, e abbiamo inserito la modulistica aggiornata per la gestione degli eventi. Nei prossimi giorni pubblicheremo i primi programmi, che riguardano le manifestazioni di febbraio. Inoltre, andremo ad illustrare la nuova organizzazione che la Commissione Turistica si darà,per gestire ciò che è di sua competenza.

Il “Capodanno in Darsena” ci aiuta ad essere ottimisti, e riportiamo volentieri alcuni cenni di cronaca:

Straordinaria affluenza di partecipanti, favorita dal tempo asciutto e dalla temperatura particolarmente mite, per l’appuntamento di Capodanno del Moto Club Valle Argentina di Taggia.

Non si erano mai viste tante moto e tanta gente alla Darsena di Arma di Taggia per il brindisi augurale del primo dell’anno, una tradizione ormai quasi decennale.

Erano presenti motociclette in rappresentanza di tutte le categorie e di tutte le epoche: le Vespe e Lambrette degli anni ’50 e ’60, le maestose e cromatissime Harley-Davidson americane, le austere BMW dell’ultima apprezzatissima generazione, le raffinatissime sportive giapponesi e italiane e qualsiasi altra moto che potesse desiderare vedere. Ce n’erano quasi un centinaio, con circa 200 centauri, amici e simpatizzanti.

Fra un bicchiere di cioccolata bollente, uno di spumante e una fetta di panettone è partito il consueto corteo che ha portato i motociclisti fino a Taggia per poi tornare in Darsena per i saluti finali. Il corteo era consueto, la sua lunghezza…molto meno: erano davvero tanti! Un grande ringraziamento a tutti i convenuti, con i migliori auguri di un Buon Anno con tanti km felici in moto.

                                    Il Moto Club  Valle Argentina – Taggia (IM)

Mentre terminiamo il pezzo, ci giungono le notizie del Motoincontro di San Silvestro al Santuario di Oropa (BI)  ,organizzato dal moto club Avilianum,tra il 31 di dicembre e il 1° di gennaio, a quota 1200 mt s.l.m. , quest’anno senza neve : quasi cinquecento i motociclisti presenti : ma allora abbiamo ragione ad essere ottimisti, nonostante tutto!