Fuoristrada

Motocross – Il Mondiale MX3 e Femminile a Trento

Il mondiale motocross MX3 sbarca a Arco di Trento per il quarto round del mondiale cross atteso in programma per sabato 19 e domenica 20 maggio sul crossdromo Al Ciclamino.
Ancora pochi giorni e il Moto Club Arco, organizzatore della prova mondiale di Motocross MX3 che si corre questo fine settimana sul circuito trentino Pietramurata, aprirà i cancelli per l’attesa sfida. La grande kermesse del fuoristrada che riunisce gli specialisti di questa categoria del motocross, arriverà in Italia dopo la prova che si è disputata in Bulgaria quest’ultimo fine settimana, la terza delle dieci in calendario.
Il circuito di Arco, parzialmente rivisitato dai continui lavori di adeguamento, è al centro dell’attenzione con uno degli avvenimenti più importanti della stagione iridata, ed è pronto ad accogliere i protagonisti, a cominciare dall’austriaco leader in classifica Matthias Walkner (Ktm), non ancora vincitore di una manche ma dimostratosi, nonostante la sfortuna in alcune gare, il più regolare di tutti. A inseguirlo in classifica c’è il connazionale Gunter Schmidinger (Honda), davanti al finlandese Antti Pyrhonen (Honda), il Ceco Martin Michek (Ktm) vincitore dell’ultima prova bulgara, più giù sempre nell’ordine gli altri vincitori di manche con lo sloveno Klemen Gercar (Honda), il francese Cedric Soubeyras (Honda) vincitore della prova francese, il belga Kevin Woiuts (Kawasaki) vincitore della prima prova, e ancora con il transalpino Gregory Aranda (Yamaha), il belga Yentel Martens (Kawasaki). Alla prova italiana del Mondiale Motocross MX3 sono attesi anche alcuni rappresentanti azzurri che cercheranno di tenere alta la bandiera italiana in uno dei crossdromi che hanno fatto la storia di questo sport, non è escluso che vi siano anche Marco Maddii (Ktm), Thomas Miori (Kawasaki), Simone Pasqua (Ktm), Lorenzo Pedri (Honda), Gino Silvestri (Kawasaki), Federico Libera (Suzuki), Alessandro D’Angelo (Kawasaki), Michele Tagliaferri (Kawasaki), Mattia Buso (Ktm), Fabio Ferrari (Honda), Luca Fontanesi (Honda).
Ad arricchire il già sostanzioso programma ci penseranno le donne nel “FIM Women’s Motocross World Championship 2012”, che hanno offerto un avvio di stagione agguerrito, con le due protagoniste principali: la parmense Chiara Fontanesi (Yamaha), numero due al mondo nel 2011, e l’ex iridata francese Livia Lancelot (Kawasaki), che hanno vinto una prova a testa delle due disputate questa stagione. Terzo posto in classifica per la britannica Natalie Kane (Ktm), mentre al decimo posto troviamo un’altra rappresentante azzurra di spicco: Francesca Nocera (Ktm), che cercherà di sfruttare il terreno di casa per salire ancora in classifica prima di affrontare le altre difficili trasferte iridate. Diciannovesima in graduatoria Floriana Parrini (Fantic). Potrebbero essere al via, inoltre, Sara Giovannini (Honda), Giorgia Giudiu (Kawasaki), Alice Giorda (Yamaha), Michela Farci (Ktm), Adele Innocenzi (Honda), Gloria De Carli, Romina Dionisi (Ktm), Erica Lago (Suzuki).
Il programma ufficioso dei due giorni prevede per il sabato prove ufficiali MX3 e FIM Women’s MX dalle ore 10 e qualifiche dalle ore 13,45. La domenica warm-up dalle ore 10 e prime gare a partire dalle 12,30 con il femminile e 13,30 l’MX3. 

IL CROSSDROMO AL CICLAMINO DI PIETRAMURATA
Il circuito “Al Ciclamino” é situato in località Pietramurata, a 15 km da Arco di Trento e 20 da Trento.
Per chi proviene da Sud è raggiungibile attraverso la A22, uscita Rovereto Sud, quindi direzione Lago di Garda, Arco e poi Trento. Per chi proviene da Nord è raggiungibile attraverso la A22, uscita Trento Nord, direzione Riva del Garda.