Fuoristrada

Mondiale SM: ricco di eventi nel weekend 5-6 settembre a Latina

Torna finalmente in Italia il mondiale Supermoto, e si avvicina la data della terza corsa della stagione che farà tappa su un altro dei più amati circuiti della nostra penisola come “Il Sagittario” di Latina, già teatro lo scorso 17 maggio della spettacolare prova degli Internazionali d’Italia che ha regalato grandi sfide.

Un appuntamento, quello di settembre, molto sentito anche perché dopo la vittoria del nostro miglior rappresentante di classe Ivan Lazzarini, in forza al team HM Honda Racing, nel GP di Gran Bretagna è ora terzo in graduatoria con una forte tendenza all’ascesa, soprattutto in considerazione del fatto che la prossima gara si correrà su un tracciato amico e davanti ad un pubblico che vorrà vederlo in grandissima forma, proprio come accaduto nel tricolore lo scorso 17 maggio. In testa alla classifica provvisoria di campionato è ora un ritrovato Thierry Van Den Bosch, il transalpino che sta cercando ad ogni costo di riappropriarsi di quel titolo iridato già stato suo per ben tre volte. Nessun particolare vantaggio, ma dalla sua, il francese, ha una squadra (TM 747 Motorsport) che gioca in casa avendo come base proprio il Lazio con a capo uno specialista della Supermoto come l’ardeatino Simone Girolami. In seconda battuta troviamo il giovane e determinato pilota finlandese Mauno Ermunen della pur forte squadra ufficiale Husqvarna CH Racing. Altri sono gli azzurri attesi alla prova di riscatto, dal lombardo Giovanni Bussei (Honda) a Marco Dondi (Aprilia) e ancora Alex Serafini (TM), Massimo Beltrami (Aprilia) e Christian Ravaglia (Aprilia) che si trovano tutti nelle prime quindici posizioni.

E’ forse meglio la situazione se si analizza la graduatoria della classe S2, con l’iridato Adrien Chareyre, in sella all’Husqvarna del Team Azzalin, a comandare con 14 punti di vantaggio sul progressivo lombardo Davide Gozzini, del locale team 747 Motorsport. Il bresciano ha tutte le carte in regola per farci divertire ma anche per ambire alla posizione di vetta che sta cercando dall’inizio del campionato, e questa pista dalle caratteristiche molto interessanti oltre che adatte allo stile di guida di Gozzini, potrebbero creare la condizione ideale all’attacco al “re”. Il belga Gerald Delepine (Husqvarna-Team Cross 2R) dalla sua terza posizione sarà un cliente scomodo per la coppia di testa, ma questa condizione potrebbe essere proprio uno stimolo per rendere ancora più appassionante il confronto. Non starà a guardare neppure il quarto pilota in lista, il giovane Edgardo Borella (Ktm Team Miglio) che dal grafico del campionato è sempre più a suo agio nel gruppo dei pretendenti, e chissà che non sia proprio la prova pontina a consacrarne l’ingresso nell’olimpo dei “grandi”. Attesi alla “redenzione” agonistica non solo l’astigiano Paolo Gaspardone (Ktm) ma anche Lorenzo Mariani (TM), Andrea Occhini (TM), Fabrizio Bartolini (Husqvarna), Alessandro Tognaccini (Aprilia) che sono tra i top fifteen.

Oltre al mondiale, la prova di Latina offrirà un programma ulteriormente arricchito anche da una prova del Campionato Europeo Supermoto e delle potenti Maxi Moto. Interessante anche il cartellone dei due giorni, che vede oltre all’appuntamento in manifesto anche altri stimolanti interventi di intrattenimento, come quello proposto dal Lucarini Contest Supermoto 2009, con le Pit Bike 125/150 che saranno impegnate nel Trofeo Centro Italia, con libere, qualifiche e due manche finali tutto nella giornata di sabato, giorno in cui i protagonisti del mondiale scenderanno in pista per le prove libere e poi per giocarsi la griglia domenicale.

Ancora più fecondo il time table della domenica che vede oltre alle varie fasi riservate all’escalation mondiale, un’altra intrigante disputa del Trofeo Centro Italia, su due manche, riservato alle Supermoto Open da 250 a 750cc con classifiche fino a 250 e Oltre. Entrambe le prove, Pit e SM, hanno norme semplici per un divertimento assicurato prevedendo così un solo treno di pneumatici per l’intera giornata e premi sino al quinto classificato.

Sempre per la giornata di domenica è stato inserito nel programma anche un “demo raid” riservato a tutti gli spettatori presenti e che permetterà, grazie all’interessamento di un concessionario locale, la prova delle nuove KTM Supermoto destinate all’uso stradale, un’opportunità pensata per tutti gli appassionati delle due ruote e aperta a tutti per provare una delle più richieste KTM-SM.

A buon prezzo l’accesso al circuito Il Sagittario nei due giorni, con il sabato che sarà possibile entrare con soli 8 euro con il biglietto ridotto FMI e 10 intero, mentre la domenica 18 euro il ridotto e 20 il biglietto intero.

CLASSIFICHE
GRADUATORIA CLASSE S1
: 1. Van den Bosch T. (FRA)94;2.HermunenM. (FIN)83;3. Lazzarini I. (ITA)71;4. Seel Eddy(BEL)63;5.Hodgson Chris (GBR)45;6. Chareyre T. (FRA)42;7. Giraudo J. (FRA)41;8.BusseiG. (ITA)40;9. Winstanley M. (GBR)39;10. VenskeCraig (RSA)38;11. Dondi Marco (ITA)35;12. SerafiniAlex (ITA)34;13. Beltrami M. (ITA)29;14. RavagliaC. (ITA)29;15. Addy James (GBR)28;16. Testu Maxime(FRA)25;17. Verderosa M. (ITA)20;18. Sammartin E.(ITA)20;19. Rodriguez X. (ESP)11.
GRADUATORIA CLASSE S2: 1.Chareyre A. (FRA)100;2. Gozzini D. (ITA)86;3.Delepine G. (BEL)70;4. Borella E. (ITA)63;5.Gaspardone P. (ITA)61;6. Minutilli L. (ITA)55;7.Iddon C. (GBR)51;8. Deridder L (BEL)49;9. MarianiL. (ITA)45;10. Blakeman R. (GBR)42;11. Hlad Ales(BUL)36;12. Occhini A. (ITA)31;13. Bartolini F.(ITA)29;14. Georgiev A. (BUL)24;15. Tognaccini A.(ITA)23;16. Governatori M. (ITA)18;17. Costa R.(ITA)15;18. Bougelet E. (BEL)9.