Moto d'Epoca

Meeting in salita: questo weekend l’appuntamento di Radicondoli

Il progetto Meeting in salita, nato sulla scia dei successi raggiunti da quelli in pista, riparte in terra toscana per l’organizzazione del Moto Club La Balzana.

L’appuntamento, che vuole essere un momento di incontro e divertimento tra appassionati di moto d’epoca, si contraddistingue per l’obiettivo fondamentale del cammino della Commissione Moto Epoca: la preservazione del patrimonio storico – culturale – motoristico che soprattutto in Italia è cosi imponente.

A dar maggior risalto all’evento quindi, la sperimentazione di più attività nello stesso luogo: sabato infatti si terrà un appuntamento a carattere regionale del Motoraid Gruppo 2. Due tipologie di attività verranno cosi a confondersi in modo multi disciplinare, altro progetto su cui la CME sta lavorando per degli appuntamenti che richiamino appassionati legati al mondo del turismo d’epoca insieme a quelli più legati alla pista o ancora al fuoristrada.
 
Per quanto attiene invece l’evento della Salita, sabato mattina scatteranno le operazioni preliminari che proseguiranno quindi dalle 14.00 alle 16.00. Nel pomeriggio quindi, via alle prove libere a pagamento con strada che verrà chiusa al traffico e ammissione solo per coloro che avranno effettuato le O.P.. Da segnalare quindi alla sera la consueta voglia di stare insieme e festeggiare che contraddistingue la salita e che non mancherà di certo a Radicondoli. Domenica, ancora un’oretta per gli arrivati dell’ultimo momento dalle 7.30 alle 8.30 per le verifiche e quindi via al programma con prove libere cronometrate, ufficiali e gara, tutto sul percorso stradale Madonna a Olli – Radicondoli (Strada Provinciale 35) avente lo sviluppo di Km 2,450 con un dislivello di 190 mt.
 
Al via il Gruppo 3 per la voglia di provare il percorso senza però alcun rilievo cronometrico, il Gruppo 4 dove invece il tempo conterà ma per la propria regolarità ed infine il Gruppo 5, dove ci si sfida per chi appunto chiuderà per primo il giro, senza dimenticare lo spettacolo che non mancheranno di dare i sidecar, per finire con la sfilata delle moto e dei piloti di particolare interesse storico. Come noto, le licenze necessarie sono la Promosport Basic o superiori per il gruppo 3 e 4, la Fuoristrada Under e Over 21 con estensione velocità o superiori per il Gruppo 5 fermo restando che i piloti provenienti da altre Federazioni legate alla UEM, saranno ammessi con licenza nazionale o Uem accompagnate da nulla osta della propria Federazione.
 
Info su www.motoclublabalzana.com   o Carlo Rossi, al numero 347.6975.969.
var addthis_pub=”federmoto”;