Fuoristrada

Italiano Speedway. Covatti cala il tris

Terzo successo stagionale per Nicolas Covatti, che domina la quinta prova dell’italiano speedway nella pista “amica” di Terenzano e aumenta il vantaggio in classifica generale sugli inseguitori Castagna e Vicentin.

Sei vittorie in altrettante uscite lo score dell’italo-argentino, con partenze al fulmicotone e le amate traiettorie esterne che, in particolare in questo ovale, sono un marchio di fabbrica . Un unico brivido alla seconda uscita, quando una svista nella mancata apertura della bocchetta dell’alcol lo ha costretto quasi a fermarsi, con lo sloveno Piecnik e Trentin increduli a comandare la manche,  ben presto rimontati dal vincitore di giornata.

La finalissima vede Covatti scegliere la corsia esterna, con Carpanese in prima, l’austriaco Gappmaier e Paco Castagna in seconda e terza. Covatti si presenta davanti a tutti nella prima curva, con Gappmaier e Castagna affiancati e Carpanese leggermente dietro, le posizioni rimarranno invariate se non per il sorpasso di Carpanese su Castagna. Non si sono fatte sentire le dieci ore di viaggio di rientro dalla Polonia, dove il sabato ha ben figurato nel Gp Challenge di Rybnik, chiudendo decimo con sette punti, frutto di una vittoria e quattro terzi posti. Applauditissima l’iniziativa di supporto del Moto Club Olimpia allo sfortunato Maks Gregoric, con la consegna ad ogni pilota di una foto dello sloveno ricoverato in coma farmacologico da ormai otto giorni, a seguito del terribile incidente patito a Badia Calavena la scorsa settimana.