Fuoristrada

Internazionali d’Italia SupercrossIl primo Round di Padova

 La prima prova di Campionato per gli Internazionali d’Italia Supercross è andata in scena sabato 12 luglio all’Ippodromo V.S. Breda. Nonostante la pioggia incessante che per più di un’ora si è abbattuta sul pubblico, accorso numeroso sin dal pomeriggio, la direzione gara e l’organizzazione hanno trovato la giusta soluzione per permettere lo svolgimento delle gare.

SX1 – Angelo Pellegrini (Honda Martin Racing) ha vinto l’unica manche disputata, grazie ad una gara calibrata su ogni salto, superando il francese Christophe Martin (Honda A-Team) e lasciando dietro anche il connazionale Bonini. Martin, rientrato di recente da un’operazione ai legamenti del ginocchio, parte in testa e conduce fino a metà gara con sicurezza guidando con la precisione che lo caratterizza. Cautela e forse non troppa voglia di forzare lo portano “solo” sul secondo gradino del podio. Matteo Bonini (Kawasaki) prova fino all’ultimo ad inseguire Martin ma sul finish conclude terzo con un distacco di pochi centesimi di secondo.

SX2 – Dario Marrazzo (KTM) conquista la vetta della classifica finale di categoria guidando con grinta e senza risparmiarsi. Dietro di lui il canadese Kade Walker (Suzuki Team Castellari) che sul terreno scivoloso sembra perdere un pò della consistenza messa in mostra agli Internazionali di Motocross. Terzo è Enrico Zugno (Kawasaki) che sfodera tutta la tenacia possibile tenendo testa ai migliori di categoria.

SX125 – Michele Baraiolo (TM) esce vincitore da questo primo round, concludendo una corsa dove ha saputo sfoderare la giusta aggressività nel momento migliore.  Filippo Zonta (KTM) consolida un bel secondo posto, di forza, dominando la sua 125 per tutta la manche. Terzo è Yuri Pasqualini (Husqvarna) che, senza esagerare, porta a casa punti importanti in questo primo appuntamento. Peccato per Lorenzo Camporese (Yamaha) che parte fortissimo, sprinta davanti a tutti, ma scivola proprio quando sembrava guadagnare quel distacco necessario per mettere in sicurezza la sua posizione.

SXJunior – I talenti del Campionato Italiano MXJunior si sono dati appuntamento a Padova e come ad ogni gara, che sia motocross o supercross, con questi piccoli piloti il divertimento è assicurato. Davanti a tutti, in questo round iniziale, troviamo Paolo Lugana (KTM – Smmart Post Mx Junior Team), dietro di lui Andrea Zanotti (KTM – Marchetti Racing Team) e terzo Nicolò Folli (KTM).