Fuoristrada

In Sardegna il 2° appuntamento della Scuola Avviamento al Fuoristrada

 Si è svolto lo scorso 16 giugno a Villacidro in Sardegna il Corso Hobby Sport organizzato dal Moto Club Villacidro valido come 2° appuntamento della Scuola Avviamento al Fuoristrada nell’ambito del programma di promozione 2013 che stanno portando avanti il Settore Tecnico Federale, la Commissione Sviluppo Attività Sportive ed alcuni Comitati Regionali, tra i quali la Sardegna.

Ottima la scelta del MC Villacidro che ha individuato nell’area verde di Piazzale Italia un punto ideale sia per la centralità urbana sia per le caratteristiche del terreno; due aree contigue , la prima utilizzata per iscrizioni, servizio di ristoro  e con un ampio spazio in piano su cui poter affiancare i partecipanti nelle primissime manovre , mentre un successivo percorso molto semplice realizzato con un fettucciato di 400 metri costituito da  6 rettilinei in leggera pendenza con altrettante curve a 180° molto ampie che hanno consentito anche di effettuare prove di frenata e di avanzamento sia in salita che in discesa a velocità controllata.
 
Molto buona la partecipazione, le prove infatti sono state effetttuate da 49 ragazzi tutti con rilascio contestuale della tessera Hobby Card. Con la presenza del Presidente Pirisi e della disponibilità del personale del Motoclub Villacidro a tutti i partecipanti prima di salire in sella sono state fornite alcune indicazioni utili ai  fini della sicurezza , quali il corretto uso e scelta dei dispositivi di protezione individuali, e indicazioni circa la necessità di un abbigliamento adeguato (scarpe chiuse, lacci, guanti occhiali). Successivamente sono state fornite alcune informazioni sui comandi principali (Freno posteriore ed uso dell’accelleratore ) e sulla corretta postura del busto, delle gambe e delle braccia. Dopo qualche prova di partenza  e successiva frenata si e poi passati al circuito più ampio per un tempo complessivo di circa 15/ 20  minuti.
 
A tutti i partecipanti è stato consegnato un questionario, (predisposto dal Co.Re. e  già utilizzato nel 1° Corso) in modo da poter avere la possibilità di stabilire un colloquio continuativo con i ragazzi.
 
Con relazione separata il Tecnico Andrea Dentis ha individuato alcuni ragazzi che sono stati inseriti nell’attività differenziata chiamata New – Entry.