Moto d'Epoca

Il Campionato Italiano Motocross d’Epoca a Carpi

 Domenica 9 giugno il crossdromo di Carpi ha ospitato la terza prova del Campionato Italiano Motocross d’Epoca. Pista inedita per i piloti e nuovo record di partecipanti: ben centonovanta atleti si sono presentati al cancelletto di partenza. Per la prima volta la classe A, quella composta dalle moto più vecchie, ha costituito da sola una partenza con diciannove piloti, a dimostrazione che la nuova formula del Regolamento, senza più punti per età moto e pilota, ha pian piano avvicinato gli appassionati.

Purtroppo il maltempo ha dimezzato la gara, in quanto un temporale avvenuto proprio nella pausa pranzo ha reso di fatto impraticabile la pista ed il Direttore di gara é stato costretto a chiudere la manifestazione per salvaguardare l’incolumità dei piloti. Quindi gara valida al termine delle sole prime finali (solo i sidecar cross hanno disputato regolarmente le due finali).

I vincitori di giornata sono stati: TROLLO Massimo nella A1, MUGNAINI Gregorio nella A2, MALANCHINI Franco nella A3, GALLINGANI Gianluca nella B, ORBATI Alessandro nella C, FERRARI Ivano nella D1, VACCARI Alessandro nella D2, GIBERTONI Stefano nella E1, ULIVI Franco nella E2, ISEPPI Mattia nella E3, SAIBENE Giuseppe nella E4, ZAPPOLI Ruben nella E5, MARCHESINI Roberto nella F1, ZAPPOLI Ruben nella F2, IACOMINI Luca nella G, QUARIN Enzo nel gruppo 4, CAMPESE/PARMEGGIANI nel side d’epoca e POZZI/CERESA nel side moderno. Premiazione di fine giornata al riparo dalla pioggia, nell’ampio salone che la sera prima aveva ospitato oltre quattrocento appassionati intervenuti a festeggiare gli ottant’anni di Francesco VILLA.

Anche la FMI ha voluto celebrare questo importante momento con una targa ricordo, consegnata da Paolo Torta e Massimo Trollo. Un arrivederci alla prossima gara che si svolgerà il 30 giugno a Cingoli.