Fuoristrada

I risultati della 4^ Prova dell’Italiano Trial – Trofeo SPEA

Giro di boa per il Campionato Italiano Trial Trofeo Spea, con la quarta gara organizzata in Val D’Aosta, a Pollein, a pochi chilometri dal capoluogo. Grossa novità per questa gara con la formula delle quindici zone distribuite su due giri, a differenza della canoniche dieci per tre tornate.


 


Ovvio il maggiore impegno profuso dal MC Polisportiva Pollein, che si è accollato il gravoso compito organizzativo e logistico, per altro ben sopportato dai volenterosi soci del sodalizio Valdostano. Per quanto riguarda il risultato c’è stata una nuova conferma del Campione Italiano in carica Fabio Lenzi, Montesa Future Trial, che impegnandosi a fondo sulle insidiose zone di gara, confermava il suo particolare stato di forma, vincendo con una tale autorevolezza da mettersi alle spalle nella Categoria Internazionali anche il compagno di team James Dabill, fresco vincitore della Scottish Six Days Trial.


Secondo posto per Diego Bosis, anche lui Montesa Future Trial, ottenuto con un ottimo secondo giro, e terzo per un convinto Miki Orizio in sella alla Scorpa del Team X4, solo quarto era Daniele Maurino, che in questo modo si vedeva costretto a cedere ulteriori punti di vantaggio in classifica generale, permettendo al suo rivale un importante allungo.


Fistolera, Montesa Future Trial, primeggiava nella categoria Senior, relegando al secondo posto l’attuale leader in campionato, Alex Mondo, Team Spea GasGas, mentre il vincitore della gara precedente Danilo Sassella, Beta Team Dario King, finiva terzo.


Il giovane Simone Staltari conquistava il terzo successo stagionale al suo debutto tra gli Junior, secondo Riki Cattaneo Montesa Future Trial, infine terzo il portacolori del Team Spea Small, Andrea Monteschio su Gas Gas.


Andreoli nella Master regalava il terzo successo di giornata per il Team Montesa Future Trial, seguito da Alberto Deyme su Sherco, e da Andrea Buschi anche lui del Team Future Trial su Montesa 4RT.


 


Era Sara Rivera, Beta Team Promotor, a salire sul podio più alto della Femminile, regolando la leader in classifica generale Alessandra Sbrana, Scorpa Team X4, e Michela Bonnin Team Spea GasGas.


Agganciata a questa gara c’era anche la prima prova del Campionato Italiano Cadetti  Trofeo SPEA e quello Juniores Trofeo Cecam, che ha contribuito a portare il numero dei concorrenti a 180.


 


Nella Oltre a vincere era Giacomo Gini su Montesa, seguito sul podio da Rizzo e Landra, mentre nella 125 vinceva Matteo Giagnoni secondo era Nucifora e terzo Buzzegoli.


Per quanto riguarda le categorie Juniores, gara disputata su sei zone per tre giri, i vincitori sono stati: Luca Cotone Expert, Filippo Locca Juniores A, Andrea Leonardi Juniores B, Gabriele Giarba Juniorres C.


 


Classifiche aggiornate su www.italianotrial.it