Fuoristrada

GCG – Buon anno 2010

 

 

La conclusione di un anno sportivo: il 2009, evoluzioni, assestamenti, gare e Voi Commissari…

 

….durante i miei incontri con Voi ho imparato a conoscere la realtà federale. Un’esperienza che mi ha arricchito in maniera molto forte e soprattutto mi ha dato la possibilità di entrare appieno nella struttura della Federazione Motociclistica Italiana. L’anno appena concluso si è rivelato impegnativo nel suo insieme, ma sicuramente soddisfacente come inizio.

 

Tutto ciò è stato possibile grazie al supporto del nuovo Comitato Esecutivo, composto da Carmine Adornato e Massimo Rossi e dal “ braccio destro” del GCG i nuovi fiduciari delle Macro Regioni: si è dato vita a una sorte di dialogo e di rapporto vivo con tutti i colleghi e con le realtà del territorio.

Il primo passo di questo cammino è stato l’assegnazione della categoria “expert 2009” che ha visto Commissari di Gara impegnati nelle manifestazioni titolate di livello nazionale ed internazionale. In questo ambito sono stati coinvolti anche colleghi con qualifiche minori scelti per le loro capacità: con le collaborazioni tra coloro che sono di maturata esperienza e la condivisione di metodi e sistemi abbiamo cercato di migliorare la nostra operatività sul campo di gara sempre più spesso esigente. Per quest’ultimo motivo abbiamo provveduto a nominare dei colleghi esperti, i Tutor, che già quest’anno hanno supportato i più giovani nelle loro nuove esperienze .

 

Inoltre si è presa in mano tutta la situazione della strumentazione per le verifiche tecniche e fonometriche: sono stati completamenti rivisti tutti i fonometri in dotazione ai commissari con la revisione degli stessi ed integrazione di materiali a supporto, con una ridistribuzione sul territorio nazionale in modo omogeneo.

Si è dato vita al programma di gestione per l’assegnazione dei servizi territoriali in condivisione con la segreteria generale del GCG in modo che i fiduciari possano confrontarsi con la realtà di ogni fine settimana.

L’ultimo passo del 2009, è stato l’esame per i passaggi di qualifica per tutti i commissari sportivi, per i tecnici che hanno portato a termine il corso di formazione svoltosi in tutto l’arco dell’anno. Questi momenti sono stati importanti poiché sono la conferma della crescita professionale dei commissari di gara e questi confronti ritengo personalmente che scavalchino i personalismi e gli egoismi campanilistici.

 

Il mio nuovo ruolo non mi ha allontanato comunque dai campi di gara, che restano la mia e la Vostra passione, nonché il nostro luogo di incontro, prima del 2009 era l’occasione per affrontare insieme le singole esperienze sportive, oggi per portare avanti insieme un progetto che si chiama Gruppo Commissari di Gara.

Sul campo di gara non sono entrata volutamente nel dettaglio dei prossimi programmi degli anni futuri in quanto avevo sicuramente la necessità di affermare la veridicità su alcuni argomenti, per rispondere alle vostre richieste di chiarimenti su fatti di vita federale.

L’ attenzione del GCG è comunque rivolta ad un esame dei suggerimenti e delle intuizioni che provengono da Voi che vivete i campi di gara, affinché vi sia una valorizzazione delle specifiche professionalità che continuerà ad essere prioritaria nella nostra azione per conseguire la crescita del Gruppo Commissari di Gara.

 

Vorremmo proseguire per questa strada tramite e pertanto è in programma il bando per commissari sportivi riservato ad alcune regioni che uscirà già a gennaio 2010 per il reclutamento di giovani commissari, e di seguito si svolgeranno corsi biennali proprio per l’arricchimento delle forze in seno al Gruppo.

Potenzieremo la comunicazione tra tutte le componenti federali: Presidenza, Segreteria Generale, Consiglio Federale, e territorio, con il nuovo sito federale con le notizie e le informazioni relative alla vita federale. Non sarà solo una nuova veste grafica , è un cambiamento generale di comunicazione che permetterà di mettere in campo via via tutte le novità sopra descritte.

 

Il 2010 si apre da subito con le riunioni di aggiornamento per i tecnici e i fonometristi e a seguire con l’incontro dei nuovi commissari Expert e commissari sportivi territoriali a fine febbraio, attraverso tali corsi si formeranno commissari specializzati, consci del compito a loro affidato nell’ambito dell’ordinamento sportivo , professionalmente aggiornati, moralmente irreprensibili, orgogliosi di appartenere ad una Federazione, mediante comportamenti ed espletamento dei servizi comuni e non ultima l’uniformità delle divise federali.

Il nostro programma di lavoro, mio, dei miei collaboratori e di quanti hanno voluto apportare ad esso il proprio contributo di idee, racchiude in se le direttrici che ci proponiamo di seguire, gli obiettivi che intendiamo raggiungere ed i mezzi con i quali riteniamo di poterli realizzare durante i prossimi tre anni di lavoro. Saremo peraltro molto attenti, nel nostro servizio, a non perdere di vista la realtà che ci circonda e la sua continua evoluzione adattando tempestivamente ad essa il nostro comportamento.

 

Ringrazio affettuosamente tutti i miei collaboratori e non li menziono uno per uno appositamente per non dimenticare nessuno, in particolar modo comunque tutta la Segreteria del GCG che ci ha aiutato in questo inizio di quadriennio.

Ringrazio il Presidente Federale, il Segretario Generale ed il Consiglio Federale per la collaborazione ricevuta in tutta la stagione sportiva 2009.

 

Buon anno, per lo sport con passione!

Sandra Meret