Motociclismo

Educazione StradaleDall’Adriatico alle Dolomiti – Estate 2014

 

Ha avuto luogo nei giorni scorsi la seconda tappa jesolana della campagna sulla sicurezza stradale della Polizia Locale d’Italia “Pensa alla vita … guida con la testa!!!, con il progetto estivo  sulla sicurezza stradale “Dall’Adriatico alle Dolomiti- Estate 2014”, organizzata dall’ANVU – Associazione Professionale della Polizia Locale d’Italia, in collaborazione con la Polizia Locale di Jesolo e le Associazioni partner del progetto che hanno dato un rilevante contributo. Presenti come sempre la Protezione Civile di Jesolo, l’ARCAT Veneto (Associazione Regionale dei Club Alcologici Territoriali) con l’ACAT Basso Piave, l’A.I.F.V.S. (Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada Onlus), il Dipartimento della Sicurezza stradale della FMI rappresentato dal Moto Club Spinea (VE), il SerD e il 118 dell’Azienda U.L.S.S. n° “Veneto Orientale” con personale dell’Ospedale di Jesolo. Dopo l’esordio del tour Veneto di quest’anno sulla sicurezza stradale in Piazza Milano al Lido di Jesolo di giovedì 16 luglio, sono seguite le località turistiche di Caorle – Bibione – S. Vito di Cadore. La seconda tappa  di Jesolo ha avuto un grosso riscontro in termini di presenza anche con numerosissimi ospiti di diverse nazionalità, che unitamente agli italiani  hanno apprezzato ed elogiato l’impegno sulla sicurezza stradale. Notevolissima la presenza di giovani e bambini alla serata.

Durante la serata sono state allestite una serie di postazioni: “Aule didattiche” messe a disposizione dei bambini che hanno  potuto confrontarsi con gli specialisti della Polizia Locale di Jesolo, disegnando o colorando apposite schede sulla sicurezza stradale;  “Percorso ciclabile“ dove i più piccoli, dopo aver partecipato alla formazione nell’aula didattica si sono esercitati  con la conduzione alla guida delle bici  prendendo conoscenza e imparando a rispettare i segnali del tracciato, sotto l’occhio vigile degli operatori e dei genitori; “Stand ed attività” di ogni soggetto intervenuto: A.I.F.V.S., ACAT di Jesolo, FMI M.C. Spinea,  Polizia Locale di Jesolo e ANVU – Sezione Provinciale di Venezia (che ha messo a disposizione un simulatore di guida auto e moto). Durante le serate sono state effettuate numerose prove con alcoltest e pre-test, a cura della Polizia Locale e del personale del  SerD dell’ULSS 10,  presente con il camper appositamente allestito, mentre i formatori del Dipartimento della Sicurezza Stradale FMI hanno messo a disposizione la loro esperienza nel campo della sicurezza stradale su due ruote, con caschi incidentati e mezzi di protezione sezionati,  proiezione di filmati video di studi che sono stati messi a disposizione da DAINESE, dando anche la possibilità di eseguire delle prove con il simulatore di guida, i test per comparare i tempi di reazione e il campo visivo, vedere l’effetto delle alterazioni con speciali occhiali ecc. Il personale del 118-Emergenza sanitaria dell’ULSS 10 Veneto Orientale, in questo caso dell’Ospedale di Jesolo, con l’equipe composta da operatori sanitari,  ha effettuato simulazioni di emergenza sanitaria, massaggio cardio polmonare, intervento  a seguitoincidente stradale, ecc., mentre i volontari dell’A.C.A.T. Basso Piave e dell’A.I.F.V.S.  hanno fornito informazioni tecniche ed assistenza specifiche agli intervenuti.

Durante la serata di piazza Mazzini, la presenza del Sindaco Valerio Zoggia, dell’Assessore alla Sicurezza Luigi Rizzo, del Vice Sindaco Roberto Rugolotto e del Comandante  della Polizia Locale Claudio Vanin, che hanno ringraziato gli operatoriimpegnati, apprezzando il grosso lavoro verso  i partecipanti  che interessatissimi  hanno continuato ad affollare la piazza fino a tarda ora. Ha presenziato alla serata anche Susanna Cella, Presidente dei LIONS di Jesolo, che collaborano a livello nazionale al progetto ANVU sulla sicurezza stradale.

Il Comandante Claudio Vanin  ha voluto sottolineare il grande contributo dell’Amministrazione Comunale di Jesolo e di tutto il personale alla campagna sulla sicurezza condotto dall’Ispettore Salvatore Signorelli e il Vice Comandante  Stefano Bugli ideatori del progetto jesolano che è divenuto la campagna nazionale dell’ANVU-Associazione Professionale della Polizia Locale d’Italia, aderente  alla CARTA EUROPEA SULLA SICUREZZA STRADALE . Come ormai tradizione, il progetto ESTATE 2014 con ANVU finirà il 12 settembre,  in piazza Coin a Mestre-VE, mentre per il Gruppo Sicurstrada del MOTO CLUB SPINEA – FEDERMOTO, vi saranno altre impegnative giornate con la 372^Fiera Franca di CHIGNAGO – VE e con i corsi di Guida Sicura a Padova, Belluno e Vicenza e Jesolo .

Guarda le foto