Motociclismo

Educazione Stradale in piazza: Ancona sceglie la sicurezza

Giovedì 10 Maggio e Venerdì 11 Maggio si è svolta ad Ancona, in Piazza Pertini,  la Manifestazione dedicata all’Educazione stradale sulle due ruote, rivolta a circa 180 ragazzi di età compresa tra i tredici ed i quindici anni.
L’attività proposta dai Formatori è stata suddivisa in due momenti: il primo di tipo teorico (“lezione statica”), riguardante la corretta posizione sul mezzo, la scelta delle protezioni passive, gli adeguati comportamenti di guida, la manutenzione dello scooter e gli accorgimenti in caso di scarsa visibilità.
La seconda parte dell’attività è stata caratterizzata dall’ esercitazione pratica: i ragazzi, indossato il casco e le protezioni passive, hanno effettuato, con l’aiuto dei Formatori, gli esercizi previsti dal percorso creato per loro, tra i quali il rettilineo con frenata, lo slalom e l’ “otto” per prendere dimestichezza con lo sterzo permettendo un maggior equilibrio in curva.
Al termine delle prove pratiche gli alunni hanno assistito, grazie alla collaborazione della Polizia Locale, alla dimostrazione del funzionamento del telelaser in dotazione alle forze dell’ordine. Successivamente,  i volontari della Croce Gialla di Ancona hanno mostrato ai presenti le procedure basilari del primo pronto soccorso.
La manifestazione, curata dal Referente Regionale FMI Piergiorgio Bontempi e dai Formatori marchigiani, è stata promossa da l’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR, dall’Amministrazione locale e dal Comando della Polizia Locale.
Particolarmente gradita la presenza delle autorità locali: il Sindaco di Ancona Fiorello Gramillano, l’Assessore alle Politiche per la Sicurezza Roberto Signorini, il Comandante della Polizia Municipale Tiziano Fulgi, la Responsabile dell’Ufficio Scolastico Regionale del Ministero dell’Istruzione Angela Ionna.
La soddisfazione di ragazzi e insegnanti e l’importante rappresentanza Istituzionale hanno sancito il successo dell’evento nell’arco delle due giornate, confermando il forte interesse delle Autorità locali e degli Istituti scolastici nei confronti delle iniziative federali rivolte a promuovere l’Educazione Stradale nella Regione.