Mototurismo

Conclusione a Terni del Motogiro d’Italia 2016. Giacomo Vigano’ e’ il vincitore

Sabato 25 si è conclusa la fatica dei partecipanti alla 25°edizione della Rievocazione Storica “Motogiro d’Italia” ,fiore all’occhiello della FMI,affidata alla sapiente e collaudatissima organizzazione del Moto Club Terni di Massimo Mansueti. Iscritti in 102,partiti in 86 e regolarmente giunti al termine (a Terni) in 62,dopo quasi 2000 chilometri compiuti attraversando più regioni e addirittura sconfinando ,dopo Trieste, in Slovenia.

E dopo quindi anni di partecipazioni ha quest’anno vinto l’ex campione di cross,ora settantenne, Giacomo Viganò, su una veterana Morini 175 GT , che tra l’altro ha concluso le ultime tappe con il cambio rotto,  con solo due marce: la terza e la quarta! Nelle categorie “minori” Silvano Fabbri (Morini Corsaro 125) ha vinto la categoria Vintage, il tedesco Cassel (su Benelli 6 741) nella categoria Classic e Marco Tommasini ( su BMW GS 1200) nella categoria Motogiro Turismo.

Una bella edizione, caratterizzata da percorsi belli e storici, da ottime location e da una atmosfera gioiosa ed entusiasta a tutti i livelli.

Per maggiori dettagli vi rimandiamo al prossimo numero di Motitalia. Nel frattempo pubblichiamo tutte le classifiche (assoluta e di categorie).

Clicca qui per le Classifiche finali del Motogiro d’Italia 2016