Fuoristrada

CNF – Comitato per la proposta di legge “Rete escursionistica dell’Emilia Romagna”

 La Commissione Normative Fuoristrada inizia il 2013 con un intervento in Emilia Romagna, dove è nata una problematica sulla presentazione della proposta di legge “Rete escursionistica dell’Emilia Romagna e valorizzazione delle rete escursionistiche”.

 
I Moto Club della regione, insieme a chiunque fosse interessato all’argomento, quindi semplici appassionati, agonisti, amatori e concessionari, hanno riempito la sala messa gentilmente a disposizione dal MC Sport Uisp Carpi.
 
Oltre cento persone sono intervenute sabato 12 gennaio e hanno partecipato attivamente alla riunione diretta dal Vice Presidente del Co.Re. Mauro Cocchi, con la partecipazione per la C.N.F. di Marco Marcellino e Giulio Romei.
 
La proposta di legge riserva diverse sorprese, sia in tema di divieto di circolazione che di potere sanzionatorio.
 
Viene di fatto estromessa una voce importante come quella della Federazione Motociclistica Italiana, federazione aderente al C.O.N.I. oltre che portavoce ufficiale dei motociclisti, dal tavolo tecnico dove sarà decisa la rete escursionistica.
 
Dopo alcune ore di dibattito si è giunti alla decisione di creare un Comitato ad hoc che seguirà l’iter della proposta tendente ad azzerare l’escursionismo dei mezzi a motore e a limitare  l’attività agonistica, ma anche a minare l’indipendenza territoriale di quei Comuni appenninici che invece credono nell’off-road come una valida risorsa per il territorio.
 
Faranno parte del Comitato Barbara Bergonzi  di Piacenza, Luigi Battoglia di Parma, Paolo Comastri di Reggio Emilia, Franco Fiorini di Modena, Fabrizio Ghini di Bologna, al quale è stata affidata la supervisione del Trial, Max Regazzi in rappresentanza della Romagna, e Maria Giulia Padovani.
 
Mauro Cocchi li coordinerà ed ogni domanda o richiesta di informazione in merito andrà indirizzata a   infococchi@gmail.com.