Fuoristrada

Assoluti d’Italia Hard Trial – Il 2° round a Castellinaldo

Domenica 1 luglio sarà il momento del  secondo appuntamento per gli Assoluti d’Italia al Trial Park Varata in Castellinaldo, impianto permanente che per la quarta volta ospita, questa spettacolare variante trialistica. Come gli appassionati ben sanno l’Hard Trial è senza dubbio lo spettacolo per eccellenza del trial; spettacolo che, in perfetta sicurezza, fà esaltare le doti di guida dei protagonisti. Se poi il palcoscenico di questa evento è una struttura perfettamente adatta, come quella di Castellinaldo, il tutto diventa estremamente esaltante.
Il lavoro svolto quindi dallo staff del Moto Club TPV, si è concentrato quindi nel preparare nuove zone ancora più belle delle precedenti.
Su questo percorso i protagonisti saranno tanti e prestigiosi. A contendere la vittoria al leader di questo campionato, quel Matteo Grattarola (Gasgas) già vincitore a Chiuduno, saranno in tanti e in testa alla lista dobbiamo mettere la coppia spagnola composta dall’ex campione del mondo Adam Raga  (Gasgas) e anche quel Dani Oliveras (Ossa) che al mondiale ha dimostrato di saper fare eccome.
In questo par terre d’eccezione si inseriscono anche tutti gli altri italiani al top della HTR1 da Fabio Lenzi (Beta), a Daniele Maurino (Ossa) e al ritornato Simone Staltari (Gasgas), un nome per tutti, per un gruppone pronto ad approfittare di ogni minimo errore dei piloti che sulla carta dovrebbero primeggiare.
Nel pomeriggio domenicale della Gara 2 della partita saranno anche gli HTR2 che hanno in Matteo Poli (Ossa) il capo della graduatoria provvisoria, ma che comunque deve stare all’erta  visto il minimo scarto di penalità registrato nella prima gara con Filippo Locca (Beta). Bella storia si preannuncia anche nella  HTR3 con Riccardo Cattaneo (Ossa) che cercherà di confermarsi, dopo la vittoria nella prima gara. Sule stesse zone, quelle verdi, si confronteranno anche i piloti del trial del futuro, ossia gli Juniores A.
Parlando degli Juniores va detto che saranno i grandi protagonisti, assieme al settore femminile, della Gara 1, quella che si svolgerà a partire dalle nove del mattino, su zone appositamente tracciate per il loro livello.
Se il campionato Juniores è ancora aperto a molteplici risultati nelle varie categorie, la gara del femminile riproporrà quella che sembra stia diventando una “saga” epica, cioè il confronto tra Sara Trentini (Beta) e Martina Balducchi (Scorpa).
Tantissimi dunque i motivi per non mancare all’appuntamento di Castellinaldo: piloti top, grandi confronti e massima facilitazioni per tutto il  pubblico, che godrà di una buona location e di un clima di festa già a partire dal sabato con serata allietata da una grigliata “mitica”.
Per tutti i trialisti l’appuntamento per domenica è a Castellinaldo al Trial Park Varata.