Fuoristrada

Assoluti di Enduro. Si parte da Lignano

Dopo quattro mesi di attesa, ripartono nel fine settimana gli Assoluti d’Italia di Enduro. Lignano Sabbiadoro (UD) ospiterà le prime prove del 2017 con una competizione strutturata su due giornate e che vedrà i grandi piloti della specialità confrontarsi fra loro.

Partendo dalle new entry, ecco l’ingresso nella manifestazione tricolore dell’australiano Daniel Sanders (KTM) che raggiunge così il connazionale Mattew Phillips (Scherco), arrivato l’anno scorso nel contesto italiano. Trasferimento dalla MXGP all’offroad targato per Christophe Charlier (Husqvarna); il britannico Nathan Watson (KTM) invece proverà a ripetere il successo del 2016. Presente anche il Campione Europeo in carica, Brad Freeman (Beta) mentre si aggiungerà al gruppo, nelle tappe successive, Pascal Rauchenecker (Husqvarna).

Non saranno da meno i piloti italiani, pronti a regalare spettacolo. Nella E1 Rudy Moroni (KTM) vorrà riconfermarsi re della cateogria ma dovrà fare i conti con Gianluca Martini (Suzuki), Alessandro Battig (Kawasaki) e Davide Guarneri (Honda). Tra le fila della E2 ecco Alex Salvini (Beta), che cercherà di conquistare il titolo per il quinto anno consecutivo con Manuel Monni (TM) e Giacomo Redondi (Honda) come rivali più accreditati. Thomas Oldrati (Husqvarna) mirerà all’ottavo alloro nella E3 ma Maurizio Micheluz (Husqvarna) e Deny Philippaerts (Beta) vorranno certamente rubargli la scena. Nella Youth sarà da tenere sott’occhio Andrea Verona (TM), nella Junior tanti giovani si sfideranno: Matteo Pavoni (KTM), Davide Soreca (Honda), Nicolas Pellgrinelli (Husqvarna), Mirko Spandre (Suzuki), Emanuele Facchetti (TM), Matteo Cavallo (Beta) e Matteo Bresolin (Husqvarna).

A Lignano Sabbiadoro vedremo inoltre al via ben cinque Lady! Cristina Marrocco, Anna Sappino, Raissa Terranova, Paola Riverditi e Susanna Grasso saranno le nostre supergirls protagoniste della neonata classe Lady.

La categoria riservata alle ragazze non è però l’unica novità della stagione 2017. Al via con la prima tappa degli Assoluti d’Italia ci sarà anche la nuova Coppa FMI, riservata ai piloti con Ranking compreso tra 90 e 129,99. Gli atleti che rientrano in questi parametri, oltre a classificarsi negli Assoluti d’Italia, saranno protagonisti della Coppa FMI che comprende due categorie: la E1 e la EO. All’interno dei Campionati Assoluti e Coppia Italia si disputeranno inoltre i trofei Airoh Cross Test e X-Cup Maxxis.

La prima giornata di gara prenderà il via sabato alle 9.00. La prova giornaliera partirà nell’area di spiaggia adiacente al paddock e si svilupperà fino al Terrazza Mare per 11 km di grande adrenalina. Nella prima giornata i concorrenti, oltre alla fatidica prova sulla sabbia, saranno impegnati anche nella prova Airoh Cross Test, situata al Luna Park, come nel 2015 e 2016. Il fettucciato sarà caratterizzato da passaggi su pietraia con qualche tratta su guadi. Entrambe le prove saranno da ripetersi per cinque volte. Riportata la moto al parco chiuso, ci sarà giusto il tempo di rivedere la speciale notturna e riposarsi prima del via dell’X-CUP Maxxis. Il grande show inizierà alle ore 19.00 con i concorrenti della Coppa Italia. Le batterie saranno formate da circa 10 piloti in ordine di Ranking al contrario. La prova notturna sarà valida come prologo della giornata successiva e determinerà l’ordine di partenza dell’Enduro Country della domenica.