Fuoristrada

A Gozzini (S2) e Van Den Bosch (S1) le pole della 1^ prova del Mondiale Supermoto a Torino

All’Oval Lingotto giornata di grande festa dei motori e qualifiche per il Mondiale Supermoto 2008 che debutta proprio da Torino. Davide Gozzini (TM-S2) e Thierry Van Den Bosch (Aprilia-S1) i più veloci.


 


Giornata piovosa, tendente al miglioramento, ma clima di grande festa al Lingotto di Torino dove è in corso la grande festa dei motori con inserita la prima prova del Campionato del Mondo di Supermoto, valido per l’assegnazione del mondiale del GP d’Italia 2008, un circuito studiato ad hoc dallo sviluppo di circa 1300 metri di cui 230 di fuoristrada, teatro di questo primo round mondiale che ha acceso la festa con le prime sessioni di prove, tra cui le qualifiche cui hanno assistito moltissimi spettatori sugli spalti per questa prima uscita ufficiale dei riders con le nuove livree.


 


In classe S2 lieta sorpresa per i colori azzurri con la vittoria della sessione di qualifica per il nostro bresciano campione italiano in sella alla TM factory, Davide Gozzini, che ferma le lancette del giro migliore su 0’55.466 davanti al francese iridato della Husqvarna, Adrien Chareyre, quindi un’altra gradita sorpresa con l’albense del Ktm Italia Team Miglio, Attilio Pignotti, davanti al britannico Christian Iddon (Aprilia) e al laziale del team toscano PMR-H2O, Luca Minutilli (Aprilia). Sesta posizione per il leader del tricolore S2 l’alessandrino Paolo Gaspardone (Husaberg) e sempre nei top ten il pesarese Lorenzo mariani (TM) e il poliziotto bolognese Massimo Beltrami (Aprilia) rispettivamente ottavo e nono.


 


In classe S1 è l’ex iridato francese ufficiale Aprilia, Thierry Van Den Bosch, a staccare il miglior tempo nelle qualifiche con 0’54.973 che gli ha permesso di anticipare nell’ordine il tedesco ex iridato Bernd Hiemer del Ktm Italia team Miglio, e il transalpino Thomas Chareyre dell’Husqvarna factory. Quarta piazza per il primo dei rappresentanti italiani, il pesarese Ivan Lazzarini (Aprilia) sul britannico Winstanley. Sesto il milanese Giovanni Bussei (Honda) e dodicesimo il bolognese campione italiano Fabio Balducci (Suzuki).


 


Oggi la giornata si apre con il warm-up del Trofeo internazionale Ktm, alle 07,45 in gara per la prima delle sei prove previste quest’anno, quindi è la volta degli open dell’europeo, S3, e alle 8,55 partono i warm-up del mondiale S2 e S1, mentre le prime finali mondiali scatteranno dalle ore 12,25.


 


Ma la festa non è rivolta al solo GP di Supermoto, domani si replica anche con gli altri eventi, dall’atteso freestyle contest alla presentazione del Rally dei Faraoni, e ancora Magic Dance Girls con DJ Set by Shodo e Jimmy Ghione la scuola di auto e moto per ogni fascia di età a cura della FMI che ha anche messo a disposizione uno stand per ogni genere di info sul mondo delle corse, così come esposizione e prove di auto e moto elettriche e tanto, tantissimo altro.


 


Il prezzo dei biglietti d’ingresso è di 12 euro per l’intera giornata, ragazzi ingresso gratuito, e da diritto ad accedere ad ogni area dell’Oval e ad ogni spettacolo, interno ed esterno.


 


I tesserati FMI potranno godere di condizioni particolarmente vantaggiose:


Ingresso: 10 Euro (anziché 12)


Parcheggio moto:  dedicato e gratuito


Titolari Tessera Young: Ingresso omaggio


Convenzione Motoclub: ogni 10 ingressi, uno omaggio


sportoffice@dborganization.com


 


 


QUALIFICHE


CLASSE S1: 1. Thierry Van Den Bosch (FRA-Aprilia) 0’54.973; 2. Bernd Hiemer (GER-Ktm); 4. Ivan Lazzarini (ITA-Aprilia); 5. Matthew Winstanley (GBR-Ktm).


CLASSE S2: 1. Davide Gozzini (ITA-TM) 0’55.466; 2. Adrien Chareyre (FRA-Husqvarna); 3. Attilio Pignotti (ITA-Ktm); 4. Christian Iddon (GBR-Aprilia); 5. Luca Minutilli (ITA-PMR-H2O).


OPEN EUROPEAN RACE-1: 1. Viktor Boslek (CRO-Honda) 15’11.239; 2. Heino Meusburger (AUT-Yamaha); 3. Andreas Rothbauer (AUT-Honda); 4. Alexander Georgev (BUL-Ktm); 5. Kevin Gloire (BEL-Suzuki).


OPEN EUROPEAN RACE-2: 1. Rheims Baptiste (FRA-Ktm) 14’47.703; 2. Nastran Uros (SLO-Ktm); 3. Dall’Era Alberto (ITA-Ktm); 4. Alessandro Tognaccini (ITA-Aprilia), 5. Tommaso Iacoboni (ITA-Aprilia).


S3 EUROPEAN: 1. Olivier Scheen (BEL-Suzuki) 0’59.296; 2. Raphael Stornig (GER-Husqvarna); 3. Jonatan Martignoni (SVI-Husqvarna); 4. Alessandro Asnicar (ITA-Yamaha); 5. Oliver Pope (GBR-Ktm).