Velocità

A Farinelli la Junior Gp 2007. Oggi Coppa Italia e Mototemporada

Il ravennate Roberto Farinelli si aggiudica la Junior G.P. Cup 2007  e la pole in Coppa Italia della 125 S.P. miglior crono di Marco Bussolotti nella 600 Stock – Nella Mototemporada Romagnola pole di: Luca Vitali 125 S.P. – Giuliano Gregorini (600 Stock) – Alex Sassaro (600 Libera) e Davide Caselli (Open).


 


Giornata all’insegna del quindicenne ravennate Roberto Farinelli che ieri si è aggiudicato prima la vittoria nella seconda edizione della Junior G.P. Aprilia 2007 e poi ha ottenuto la pole nella ottavo di litro della Coppa Italia che si correrà domani. Farinelli ha vinto la gara e quindi il titolo, al termine di dieci avvincenti e combattutissimi giri che hanno visto diversi piloti alternarsi al comando della corsa. La svolta decisiva si è avuta al secondo passaggio quando una caduta a tolto di scena Sabatino e Pontone, rispettivamente primo e quarto della classifica generale, a questo punto il compito del giovane di Comacchio è stato notevolmente facilitato, infatti gli bastava arrivare nelle posizioni retrostanti per vincere il titolo, ma Farinelli non si è accontentato e ha ingaggiato una bellissima battaglia con Morrentino, Tonucci e D’Annunzio che si è risolta solo sulla linea del traguardo, dove i quattro sono transitati tutti racchiusi nello spazio di un solo decimo.  Con la vittoria e la conquista del Trofeo, Farinelli si è assicurato un posto nel team ufficiale Aprilia che parteciperà il prossimo anno al Campionato Italiano, ma il ravennate punta anche a partecipare al Campionato Spagnolo e a quello Europeo e, in chiusura di stagione, a qualche prova del mondiale come wild card, magari proprio sulla pista di Misano che ieri gli ha regalato il primo importante alloro della carriera.


 


Oggi, sempre a Misano, si corre l’ultima prova della Coppa Italia 2007 che nonostante abbia già assegnato i titoli, si presenta all’appuntamento con numerosi motivi di interesse, primo fra questi la definizione delle piazze d’onore che hanno un alto valore sportivo per il futuro dei piloti e infatti, già ieri in occasione delle prove ufficiali, i migliori sono scesi in pista determinatissimi. Roberto Farinelli ha confermato il momento di grazia e di trovarsi benissimo sul circuito adriatico, infatti come detto, dopo la vittoria nella Junior G.P. ha conquistato anche la pole nella 125 S.P. di Coppa Italia distanziando di sei decimi Gianluigi Busiello e di circa un secondo Luca Opedisano e Nico Lusso. La seconda fila è aperta dal neocampione della categoria Alessio Capuano.


 


L’anconetano Marco Bussolotti (Yamaha – MRC) non si è accontentato del titolo della 600 Stock e ha confermato la sua supremazia nella massima cilindrata conquistando l’ennesima pole, staccando di tre decimi l’eterno rivale Giuliano Gregorini (Yamaha – M2 racing) che a sua volta ha preceduto Andrea Boscoscuro (Yamaha – FC racing) e Simone Piermaria  anch’egli in sella alla moto dei tre diapason.


 


Nelle prove ufficiali della Mototemporada Romagnola che domani scende in pista per il terzo dei quattro appuntamenti in calendario, miglior crono nella 125 S.P. del romagnolo figlio d’arte Luca Vitali (Aprilia – Berga Team) di Bellaria che ha preceduto di quattro decimi Luca Oppedisano e di poco più Michel Zonca e Gianluigi Busiello, tutti sulle moto di Nolae.


 


Nella classe Open,  dominio dei piloti provenienti dal Campionato Italiano Superbike, con pole del modenese Davide Caselli (Yamaha – Metasystem) che ha rifilato ben due secondi e mezzo a Gianluca Battisti (Honda). Distacchi ancora maggiori per Alex Sassaro (Yamaha) e Giuseppe Zannini Ducati) che completano la prima fila.


 


Il fanese Giuliano Gregorini (Yamaha – M2 racing) si è prontamente rifatto della pole sfuggitagli nella classe 600 Stock della Coppa Italia staccando il giro veloce nella stessa categoria della Mototemporada dove ha prevalso sul campione in carica e beniamino locale Ulisse Campagna (Kawasaki) e sul corregionale Simone Piermaria (Yamaha).


 


Infine nella 600 libera, pole del capoclassifica del torneo Alex Sasso (Yamaha) davanti a Andrea Tommasoni (Honda), Ulisse Campagna (Kawasaki) e a Fabio Evangelista (Honda)


 


Nelle altre gare le pole sono andate a: Antonio Mancuso  Trofeo Suzuki e a Alessio Padovani Trofeo KTM. Nel monomarca Honda migliori crono di Riccardo Moretti 125 G.P. Andrea Cherubini Hornet Cup e Diego Giugovaz CBR 600.


 


Il programma di oggi si aprirà alle ore 9,30 con la gara B della Coppa Italia 125, a seguire i trofei monomarca KTM, Suzuki e Honda. Le corse della Coppa Italia e della Mototemporada Romagnola si svolgeranno tutte nel pomeriggio a partire dalle 13.30.