Fuoristrada

A Città di Castello giro di boa per Under e Senior

Giungono alla terza prova i tricolori Under23 e Senior, attesi domenica 09 maggio in territorio perugino, nella storica Cttà di Castello. Uomini da battere Alvisi tra i Senior e Balletti tra gli Under.


 


Scesi dalla pedana di partenza poco meno di due mesi fa per la tappa inaugurale di Calvi dell’Umbria (TR) corsa tra il fango e la pioggia ed a sole due settimane di distanza dalla seconda prova di Pistoia, i piloti Under23 e Senior si ritroveranno già per il giro di boa atteso domenica 13 maggio. Splendida la cornice che darà ospitalità alla vivace carovana dell’enduro nazionale, Città di Castello incuneata tra Toscana, Marche e centro più importante e popolato dell’Alta Valle del Tevere che giusto un anno fa patrocinò una bellissima seconda tappa di tricolore major.


 


La direzione competerà nuovamente al bravo moto club Ennio Baglioni assecondato dagli “Asini Tignosi”, un gruppo di appassionati enduristi capitanati dall’inossidabile Maurizio Brighigni, lo stesso che l’anno scorso stuzzicò il club perugino ad estendere le proprie competenze organizzative anche all’enduro e non unicamente al cross. La gara umbra si svolgerà su un percorso di 63 km, da percorrere per 3 volte, in una delle zone più suggestive ed interessanti dell’alta Valle del Tevere. Due le prove speciali previste al giro. I 300 piloti iscritti dopo 10 km dallo start affronteranno in località Terme di Fontecchio l’Enduro-Test. Un sentiero che parte in discesa e termina in salita e che si snoda per oltre 5.000 metri nel sottobosco perugino con basamento di “pietra genga” (roccia calcarea friabile tipica dei comprensori umbri). A seguire il Controllo Orario situato in località Trogna, adiacente al noto crossdromo di 1.a categoria G.Ceccarini e dopo circa 8 km ultima fatica nel lungo e veloce Cross-Test (4.500 m) disposto ai margini dell’impianto G.Ceccarini, considerato molto tecnico perché tracciato su continue contropendenze.


Partenza ed arrivo ed Area Paddock sono previsti in Via Aldo Bologni (ad 1 km. dal centro cittadino) fiancheggiati dalla Discoteca Formula e dall’Hotel Garden. Medesima sede per  operazioni preliminari che come di consueto si svolgeranno sabato 12 dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.  La partenza scatterà domenica alle ore 09.00 ed a tagliare i nastri non ci sarà l’affascinante attrice Monica Bellucci nata e cresciuta a Città di Castello ma tre apripista d’eccezione i due campioni perugini Roberto Bazzurri (CH Husqvarna) ed Andrea Prataiola (Hm T.R.S) e lo svedese due volte iridato Peter Bergvall che questa stagione difende i colori bolognesi di Hm ENT Officine Smeraldo.


 


Intanto, dopo due prove di campionato, il tricolore Senior vive sul predominio assoluto del portacolori dell’HM ENT Lorenzo Alvisi (classe 450 4T) seguito a ruota da Juri Simoncini (Hm Cavallini Team) ed Andrea Cantinotti (Tm ) quest’ultimo alla guida della quarto di litro. Pari merito ai vertici nella 125 2T tra Matteo Cravedi (Hm T.R.S) e Luca Vecchi (Husqvarna) e nella 250 4T tra Paolo Carrara (Hm – mc. Motorando) e Giorgio Alberti (Ktm Iron Team), mentre nella 500 4T è Emanuele Minucci (HM T.R.S.) a condurre i giochi.


 


Nel campionato Under23 la costanza premia il campione in carica Oscar Balletti (Hm Zanardo) nonché leader incontrastato della 250 2T Junior che a Pistoia acciuffa la piazza assoluta perduta da Vanni Cominotto (KL-Kawasaki R.P. 125 2T) ora secondo davanti al compagno Maurizio Facchin (KL-Kawasaki 450 4T) saldo al comando della Unica 4t Junior. Nelle altre classi si riconfermano leader Lorenzo Gualtieri (Hm) nella 50 Cadetti, i tre piloti del Team Italia Jonathan Manzi (Ch Racing) nella 125 4T, Michael Pogna (Husqvarna Mucci) nella 125 2t Cadetti e Mattia Traversi (Ktm GP Motorsport) nella 125 2T Junior. Tra le Lady punteggio pieno per Anna Sappino (Ktm).