Fuoristrada

A Busca riprende il Campionato Italiano Supermoto

Nuova avventura in vista per il Campionato Italiano Supermoto in occasione della terza prova sul circuito Kart Planet di Busca, dove tornerà sabato 16 e domenica 17 una prova del torneo internazionale organizzato dalla DBO in collaborazione con la gestione del circuito cuneese.


 


Come ormai da tradizione saranno numerosi i piloti non solo nei due più attesi campionati S1 e S2 ma anche nella Junior, Coppa Italia ed i Trofei HM Honda e Suzuki.


Sarà su un circuito notoriamente tecnico ed impegnativo come quello di Busca, già teatro lo scorso anno con una memorabile prova mondiale di Supermoto, che andrà di scena il terzo fine settimana di giugno, con la grande novità del senso di marcia da percorrere che non sarà più “orario” ma “antiorario” a quello usato, appunto, nel 2006.


Oltre a questa novità, la pista di Busca si presenterà anche con altre interessanti novità di carattere tecnico e logistico come alcuni interventi che sono stati realizzati nel tracciato e alle strutture.


 


Sarà, dunque, una sfida entusiasmante, sui circa 1.200 metri del tracciato buschese, che vedrà ai nastri di partenza i migliori rappresentanti di questa specialità, capitanati dai due rispettivi leader di classifica tricolore ed altrettanti per l’internazionale, ad iniziare dal poliziotto bolognese Massimo Beltrami (Honda) e dal grossetano Graziano Rispoli (Suzuki) rispettivamente in testa all’italiano S1 e S2.


Siamo alla terza prova e tutto può ancora accadere, è un campionato sorprendente,  apertissimo non solo al vertice ma anche nelle altre posizioni e ogni prestazione buona, ogni sorpresa può risultare ancora determinante per la graduatoria, lo sanno bene gli attuali leaders ma anche gli altri, ad iniziare dall’albense del Ktm Italia Team Miglio, Attilio Pignotti, che dovrà faticare per riconquistare la testa del gruppo, ma anche il bresciano della TM Davide Gozzini che deve recuperare qualche colpo a vuoto. Maggior grinta è attesa anche dai piloti che stazionano giù dal podio, come il pilota Husaberg Robert Baraccani o il compagno Simone Girolami, ma anche il portacolori del team H2O, Luca Minutilli (Aprilia), il pesarese Lorenzo Mariani (TM) così come Max Verderosa (Honda) e il pilota di Olbia Lorenzo Pes (WRM) che insieme al modenese dell’Errezeta, Emanuele Giovanelli (Yamaha), completano l’ordine dei top ten.


In classe S1 la graduatoria di campionato come detto vedrà al comando il pilota del team HM Giletti, Beltrami, con l’altro bolognese Fabio Balducci (TM) a quattro punti di distacco davanti ai due piloti Evolution, Christian Ravaglia (Yamaha) e Ivan Lazzarini (Yamaha), mentre più giù stazionano il progressivo Paolo Gaspardone (Honda) sul trevigiano Matteo Piva (Suzuki), e Luca D’Addato in sella alla sua Sherco factory, Completano l’ordine dei primi dieci i pesaresi Marco Dondi (Aprilia) e Alex Serafini (TM) con Nicolò Cedrati in decima con la sua Aprilia.


L’attenzione di tutti sarà sul duo di testa ma a loro bisogna aggiungere i più forti della graduatoria internazionale, ad iniziare dal belga ufficiale Husqvarna capoclassifica della S2 Gerald Delepine che comanda davanti a Rispoli, Gozzini, Pignotti e Baraccani, e di Beltrami che invece è in testa anche nella internazionale S1 davanti all’attuale leader mondiale ufficiale Aprilia, Thierry Van Den Bosch, quindi gli altri iridati Eddy Seel (Suzuki), Bernd Hiemer (Ktm), Fabio Balducci (TM) quest’ultimo campione del mondo a squadre con Beltrami e Lazzarini, tutti protagonisti indiscussi di questo inizio di stagione 2007.


Per i primi, l’obiettivo sarà naturalmente quello di ottenere un’ulteriore conferma, onde consolidare maggiormente la loro leadership o posizioni di vertice, mentre i loro avversari dovranno ben considerare questa importante trasferta per dare una svolta decisa ad un campionato ancora tutto da giocare.


Il programma di gara sarà articolato come di consueto su due giorni con le prove libere e cronometrate la giornata di sabato, e tutte le gare la domenica. Dieci euro il costo unico del biglietto del sabato (ingresso gratuito per ragazzi fino a 12 anni), mentre la domenica ci vorranno 20 euro per il biglietto intero e 15 per il ridotto tesserati FMI (ingresso gratuito per ragazzi fino a 12 anni). Tutti gli ordini di biglietti danno diritto all’entrata libera nel paddock.


 


TRICOLORE JUNIOR, COPPA ITALIA E TROFEI MONOMARCA HM HONDA E SUZUKI


Nel Campionato Italiano Junior è ancora il portacolori del Team Motorbike Cinti, Elia Sammartin (Ktm) l’attuale leader del Campionato Italiano Junior con 83 punti davanti a Edgardo Borella (Ktm) e Riccardo Piano (Honda), vincitore dell’ultima prova laziale. La Coppa Italia arriverà a Busca con il bergamasco Roberto Costa (Ktm) sempre più al comando della classifica dopo le ottime prestazioni assolute precedenti che gli permettono di anticipare in graduatoria il milanese Roberto Pioli (Honda) e il fermano Cristiano Lupacchini (Aprilia), vincitore della gara a Latina.


Appuntamenti da seguire ancora con grande interesse saranno quelli riservati ai Trofei Monomarca HM Honda e Suzuki Valenti che affiancheranno il campionato italiano, riproponendo gli appassionanti duelli offerti in occasione delle due precedenti gare.


Questi confronti costituiranno nell’ambito del torneo tricolore, lo spettacolo nello spettacolo, il valore aggiunto della kermesse in un’unica location.


Nella stessa giornata ancora spettacolo, dunque, con il Trofeo HM Honda ancora una volta abilmente organizzato dalla OnlyMotor, dove conduce in testa alla graduatoria il lodigiano Emanuele Frosi sui bolognesi Andrea Camanini e Stefano Lolli, vincitore dell’ultima prova pontina.


Nel Trofeo Suzuki Valenti, gestito dalla Lux Performance, Matteo Vannini non è solo il vincitore dell’ultima gara laziale ma anche l’attuale capoclassifica, dove precede Giulio Lorenzini e Diego Liciarelli.


 


OPEN CUP


L’Open Cup è una delle novità della stagione e permette a tutti i concorrenti che non sono riusciti a superare la soglia delle qualificazioni (fino al raggiungimento del limite minimo e/o massimo di piloti partenti) della Coppa Italia, Junior, S2 e S1, di accedere ad una speciale corsa unica aperta a tutti i piloti delle varie categorie denominata, appunto, Open Cup.


 


PANDA VAN CUP


Un’altra delle novità già avviatasi ad inizio stagione riguarda le Case costruttrici grazie a PANDA VAN CUP, una classifica speciale riservata alle Case e che alla fine del torneo vedrà assegnare una splendida autovettura FIAT Panda Van.


E’ attualmente in vigore, invece, la Pole Position Fiat che è rimasta invariata rispetto al 2006 ad eccezione del montepremi che è raddoppiato.


 


HOLESHOT DUNLOP


Come nelle precedenti prove, altri pneumatici saranno messi in palio anche nel corso di questo appuntamento. Sarà la stessa Dunlop ad offrire in premio delle gomme ai piloti più veloci. Il più lesto a spuntare dalla prima curva si aggiudicherà lo speciale Holeshot Dunlop, una sorta di riconoscimento che la Casa di pneumatici insieme alla DBO vogliono concedere al pilota “mais rápidos”.


 


TIME TABLE


SABATO


Prove ufficiali dalle 09,30 alle 15,10  


Time Pratice dalle ore 15,20


Qualificazioni dalle ore 11,00


DOMENICA


Gare finali Trofei e Coppa Italia dalle ore 08’30


Time Pratice Junior, S2 e S1 dalle ore 10,10


Gare finali S2 e S1 dalle ore 13,40


 


CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO SUPERMOTO 2007


25 MARZO                   Franciacorta (BS)


22 APRILE                   Latina


17 GIUGNO                  Busca (CN)


01 LUGLIO                   Pomposa (FE)


02 SETTEMBRE           Jesolo (VE)


14 OTTOBRE    Castelletto di Branduzzo (PV)


  


CLASSIFICHE


S1 GRADUATORIA TRICOLORE: 1. Massimo Beltrami (Honda) punti 95; 2. F. Balducci (TM) 91; 3. C. Ravaglia (Yamaha) 68; 4. I. Lazzarini (Yamaha) 67; 5. P. Gaspardone (Honda) 65.


S1 GRADUATORIA INTERNAZIONALE: 1. Massimo Beltrami (Honda) punti 76; T. Van Den Bosch (FRA-Aprilia) 70; 3. E. Seel (BEL-Suzuki) 70; 4. B. Hiemer (GER-Ktm) 67; 5. F. Balducci (TM) 38.


S2 GRADUATORIA TRICOLORE: 1. Graziano Rispoli (Suzuki) punti 79; 2. A. Pignotti (Ktm) 73; 3. D. Gozzini (TM) 70; 4. R. Baraccani (Husaberg) 69; 5. L. Minutilli (Aprilia) 63.


S2 GRADUATORIA INTERNAZIONALE: 1. Gerald Delepine (BEL-Husqvarna) punti 84; 2. G. Rispoli (Suzuki) 70; 3. D. Gozzini (TM) 65; 4. A. Pignotti (Ktm) 60; 5. R. Baraccani (Husaberg) 59.


JUNIOR GRADUATORIA TRICOLORE: 1. Elia Sammartin (Ktm) punti 83; 2. E. Borella Ktm) 72; 3. R. Piano (Honda) 70.


COPPA ITALIA GRADUATORIA: 1. Roberto Costa (Ktm) punti 92; 2. R. Pioli (Honda) 72; 3. C. Lupacchini (Aprilia) 66.


TROFEO HM HONDA GRADUATORIA: 1. Emanuele Frosi punti 324; 2. A. Camanini 316; 3. S. Lolli 274.


TROFEO SUZUKI GRADUATORIA: 1. Matteo Vannini punti 100; 2. C. Massandrini 78; 3. D. Liciarelli 78.


 


Vai alle news del Supermoto