Settore tecnico

90 minipiloti a Pomposa per il CTP e il corso Hobby Sport

 Entra nel vivo la stagione dei Corsi Teorico Pratici minicross e minienduro del Settore Tecnico FMI in Emilia-Romagna con la presenza di una novantina di piloti nel secondo appuntamento stagionale che si è svolto sul tracciato di Pomposa (FE) domenica 9 febbraio 2014, arricchito anche con un Corso Hobby Sport.

Nonostante il meteo non promettesse niente di buono la giornata è stata splendida grazie soprattutto ai minipiloti che, dopo essere stati suddivisi in vari gruppi,  non si sono fatti spaventare dalle condizioni meteorologiche poco incoraggianti soprattutto al mattino.

I ragazzi hanno potuto contare sullo staff coordinato dal referente regionale STF   “Geppo” Armani e composto anche da Cristian Stevanini, Michele Fanton, Enrico Oddenino, Matteo Graziani, Alessandro Tassinari, Cristian Ravaglia, Massino Beltrami, Vittorio Cavuoti e  Giuseppe Cavanna. A questi vanno poi aggiunti per il programma Hobby Sport Maria Giulia Padovani ed Alessandro Tassinari.

Per tutto il giorno i futuri campioni, tra cui anche un gruppo di piloti di interesse nazionale, si sono alternati nei tracciati allestiti, sotto gli occhi, tra gli altri del Direttore tecnico generale della FMI Giorgio Bonfigli e del coordinatore nazionale CSAS Alessandro Maccioni.

In un clima di grande collaborazione anche da parte dei genitori e degli accompagnatori, lo scambio di esperienze tra “allievi” e maestri è stato totale.

La giornata è stata resa possibile  grazie alla disponibilità della famiglia Bondi, che gestisce la struttura di Pomposa, oltre ai Motoclub Monte Coralli Faenza  e Baracca Lugo  (che hanno fornito i preziosi paletti)  e il Motoclub Crostolo a sua volta presente con altre attrezzature specifiche in una giornata dove i nostri ragazzi, compresi i neofiti, hanno dato tanta energia ai grandi con la loro grinta ed il loro entusiasmo. La giornata si è conclusa con l’applauso finale nel briefing conclusivo e con un arrivederci al prossimo appuntamento di Polcanto fissato per il 16 marzo.

Nella foto (di Beatrice Vitali) il gruppo dei piloti presenti a Pomposa