Mototurismo

Dalla Sicilia i primi cambiamenti di classifica nel Campionato Nazionale Turismo. A Fano cambia anche il TTC

Week end con risultati numerici non esaltanti; la migliore performance nel TTN a Brescello (Moto Club Don Camillo e Peppone),con 270 presenze ; in generale più che sufficiente la qualità nei tre eventi a calendario d’eccellenza, che si sono svolti regolarmente. In Sicilia, a Forza d’Agrò nel messinese, si è imposto nell’Itinerante valido come prova di Campionato nazionale e TTS, il Moto Club Gottlieb Daimler che in questo modo ha intaccato il super primato del Moto Club Alba, avvicinandosi ad esso; ma buoni risultati anche dei Moto Club Salandra, per un soffio secondo, e del Moto Club I Focei. Sorpasso, nella classifica di Campionato, del moto club di Perugia che scavalca il Moto Club Mugnano. Alla quarta e quinta piazza si attestano rispettivamente il Moto Club Il Redentore  e il Moto Club Salandra, che proviene addirittura dalla 12° posizione in classifica. Questo grazie alla formula applicata per le prove di Campionato (itinerante+ coefficiente passaggio regioni/mare).

Ma anche il Trofeo Turismo Centro ottiene uno scossone, dai risultati delle presenze a Fenile di Fano, dove organizzava il Moto Club Dragone. In testa rimane saldamente il Moto Club Mugnano (che dovrà pagare lo stop di essere organizzatori di una delle prove,quindi non acquisendo punti per l’occasione)seguito dal Moto Club Dragone e da un sorprendente Moto Club Valnestore Ali nel Vento, vincitore della manifestazione nelle Marche e risalente in classifica del TTC al 3° posto.

Clicca qui per tutte le classifiche