Motociclismo

Una polemica priva di senso – La Federazione risponde

Si ritiene opportuno rispondere al Comunicato Stampa emesso dal Free Ride Racing, riguardo la mancata partecipazione del pilota Nicola Dutto alla manifestazione Rallyes de Tierra e della Coppa di Spagna di Motorally.


 


A tale proposito si specifica:

non risulta essere mai arrivata, ad alcun Ufficio della Federazione Motociclistica Italiana, richiesta di nulla osta da parte del pilota Dutto, per partecipare alla manifestazione in oggetto;

la manifestazione di cui sopra non è iscritta nel Calendario Ufficiale UEM, né nel Calendario Ufficiale FIM, per cui non sarebbe comunque stato possibile per la FMI rilasciare alcun nulla-osta.

Una richiesta telefonica è pervenuta ad un impiegato dalla FMI alle 22.00 di venerdi 28 settembre;

tale richiesta ci ha portato a coinvolgere nella prima mattina di sabato 29 il signor Alvarez, ex presidente della Federazione Motociclistica Spagnola, presente a Vallelunga in occasione del Campionato del Mondo Superbike;

nonostante diversi tentativi, il signor Alvarez non ha avuto alcuna conferma, da parte degli organizzatori spagnoli, riguardo l’eventuale iscrizione della manifestazione nel Calendario internazionale.

Resta incomprensibile, al momento, come mai al pilota Dutto sia stato consentito dagli organizzatori di prendere parte ad una manifestazione se, come asserito dal suo Ufficio Stampa, era privo di un documento ritenuto indispensabile.


 


Si ricorda, a margine, che le richieste di nulla osta devono pervenire alla Federazione italiana entro 15 giorni dalla data di svolgimento della manifestazione (vedi: Annuario FMI 2007, Sezione Varie, parte V, pag. 36)