Fuoristrada

Tony Cairoli domina la prima tappa del Mondiale Motocross

Si è aperta con la doppietta dell’italiano più atteso il Campionato del Mondo di Motocross 2007.


25.000 spettatori hanno tifato sulle tribune dell’Eurocircuito di Valkenswaard, mentre il sole e il tipico terreno secco e sabbioso hanno accolto i piloti nella prima tappa.


La MX1 per la prima volta dopo il dominio delle ultime sei edizioni non ha visto al cancelletto di partenza Stefan Everts. Josh Coppins su Yamaha Motocross (primo nella Race 1 e secondo nella Race 2) vince il Gran Premio davanti alla KTM Red Bull’s di Jonathan Barragan e alla Suzuki WMX GP di Steve Ramon. Sfortunato l’azzurro David Philippaerts caduto nella prima manche e ritiratosi per problemi tecnici nella seconda.


Nella MX2 l’ha fatta da padrone il siciliano Antonio Cairoli che dimostra così di essere uno dei maggiori aspiranti al titolo finale. Nella Race 1, rimasto bloccato a centro gruppo allo start, grazie ad un passo fenomenale ha recuperato e vinto davanti a Rattray e Swanepoel. Nella Race 2 il folletto azzurro si dimostra anora irraggiungibile e si lascia dietro Searle e Pourcel che recupera dopo uno scontro fino alla terza piazza.


 


Prossimo appuntamento per il Mondiale di Motocross il 15 aprile in Spagna sul circuito di Bellpuig